lunedì 9 giugno 2014

Pomodori col riso, zucchine ripiene, patate e cipolla rossa di Tropea|Ricetta Mondiale

Vi state organizzando per le cene mondiali?  
Diciamoci la verità, al di là del tifo calcistico, le partite della Nazionale rappresentano un'occasione per trascorrere qualche piacevole serata in compagnia degli amici in maniere abbastanza informale.
E se Paola, in omaggio al paese ospitante vi ha già proposto un dolcetto brasiliano strepitoso, io vi ho preparato un piatto italianissimo che può facilitare, e di molto, la padrona di casa. In un'unica teglia. do quelle da portare direttamente i tavola, possiamo cuocere primo, secondo e contorni, contemporaneamente. Tutto si  cucina in anticipo senza problemi...  Basterà aggiungere un aperitivo accompagnato da piccoli (anglosassoni? :D) Muffin salati come questi, da mangiare in un sol boccone, un'insalata verde,  il sontuoso dolce brasiliano, un po' di frutta fresca estiva e il buffèt mondiale sarà completo. Vi piace l'idea?
 Per le dosi vi dovrete regolare a seconda del numero e dell'appetito dei vostri ospiti.  Direi che potreste calcolare 2 pomodori e due zucchine a testa, sempre che pomodori e zucchine non siano troppo grandi e che i vostri commensali siano di buon appettito.

Pomodori col riso, zucchine ripiene, patate e cipolle rosse di Tropea|Ricetta Mondiale


Pomodori col riso, zucchine ripiene, patate e cipolle rosse di Tropea


per i pomodori:
6 pomodori rossi a grappolo
1-2 cucchiai  (rasi) di riso ribe parboiled (cottura 12 minuti) per ciascun pomodoro
1 spicchio di aglio (piccolo)
basilico
prezzemolo
mentuccia
olio extravergine q.b.
sale e pepe q.b.

Per il procedimento, seguite passo passo questa ricetta qui! Ricordatevi soltanto di tagliare la calotta dei pomodori dal verso opposto al picciolo. Vedrete la differenza!

per le zucchine:
5-6 zucchine( medio-piccole)
250 gr di carne tritata di vitello o mista
1 uovo
poca mollica di pane raffermo (bagnata e strizzata)
romano grattugiato q.b.
1 spicchio di aglio
prezzemolo
sale

Lavate le zucchine, asciugatele e svuotatele con l'apposito scavino: potrete lasciare intere, oppure, se sono molto grandi, tagliarle a metà per il lungo, come ho fatto io, prima di farcirle. Preparate la farcitura, mescolando tutti gli ingredienti come l'impasto per le polpette, lasciandolo un po' più morbido, aggiungendo, se vi piace, anche poca polpa delle zucchine.  Riempite le zucchine e mettetele nella stessa teglia unta dei pomodori. Se vi dovesse avanzare un po' di farcia, fatene delle polpettine da cuocere separatamente in forno e servire con l' aperitivo. ;)

per le patate:
6 patate rosse oppure a pasta gialla
sale e pepe
olio
rosmarino

 Pulite, tagliate le patate; conditele subito e mettetele in teglia.

Per le cipolle:
2-3 cipolle rosse di Tropea (ho avuto la fortuna di avere quelle originali da Delizie Vaticane)
olio
sale e pepe q.b.

Tagliate le cipolle a pezzettoni non troppo sottili, conditele subito e mettetele in teglia.

A questo punto, dopo aver composto il tegame con tutti gli ingredienti, fate un generoso giro di olio, una spolverata e dal bordo della teglia, aggiungete un filo l'acqua di vegetazione rilasciata dai pomodori. Infornate a 230°-250°, modalità statica, fino a gratinatura.
Potrete servire il vostro piatto unico a temperatura ambiente, oppure appena scaldato in forno. Ricordatevi di decorare ciascun pomodoro con una foglia di basilico fresco e di mettere sulle patate un rametto di rosmarino.


Pomodori col riso, zucchine ripiene, patate e cipolle rosse di Tropea
 E se a notte fonda, durante la partita, a qualcuno venisse un certo languorino? Niente paura, abbiamo pensato anche a quello! ;)

Buon lunedì a tutti,

Ornella

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 
Copyright 2009-2014© Ornella Ammodomio - All Rights Reserved


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...