giovedì 8 maggio 2014

Parmigiana di carciofi in vasocottura|Ricetta senza olio, senza farina, senza uova

Questa ricetta avrebbe meritato foto migliori...
A dirla tutta, avrei dovuto rifare la Parmigiana di carciofi in vasocottura e ricordarmi di ripulire il bordo del barattolo di vetro, prima di metterlo in forno. Certo, photoshop, se lo sapessi usare, farebbe miracoli, ma non ne sono capace, e quindi, beccatevi ''ste foto e facciamola finita. :D


Parmigiana di carciofi in VASOCOTTURA 

Le mie amiche, quelle che hanno già visto la foto su FB, fremono per conoscere la ricetta... Essì perché è decisamente dietetica:senza olio, senza uova, senza farina...
Insomma, sana e leggera, adattissima a chi sta a dieta. 
Se vi dicessi che pure mio marito l'ha trovata buonissima tanto da non rimpiangere la versione classica? Credeteci, è la pura verità! ^_^ 
Allora, amiche mie, eccovi accotentate.;)

Parmigiana di carciofi in vasocottura


VASOCOTTURA

Ingredienti per un vasetto da 250 ml
1 carciofo
4-5 cucchiai di passata di pomodoro
30-40 gr di mozzarella fior di latte
4 cucchiaini circa di formaggio grattugiato (parmigiano o misto a pecorino)
1/2 limone
foglioline di basilico
sale q.b.

Mondare i carciofi, tagliarli a fette sottili e tenerli a bagno in acqua acidulata col limone. Tagliare a dadini la mozzarella e procedere a comporre la parmigiana nel vasetto. Prima un cucchiaio di salsa, a crudo, qualche fetta di carciofo, quindi la mozzarella, altra passata, formaggio grattugiato. Continuare fino a riempire il vasetto, terminando con una fetta di carciofo e un po' di passata. Chiudere bene il barattolo, avvolgerlo in carta d'alluminio e metterlo in una pentola coperto di acqua fredda.(*) Accendere il fornello e quando l'acqua avrà preso il bollore, abbassare la fiamma e lasciare bollire per 20 minuti. Lasciar intiepidire il vasetto prima di toglierlo dall'acqua.
 A questo punto si può procedere in due modi...
 Se intedete servire subito la Parmigiana in vasocottura, aprite il barattolo, spolveraterci sopra un cucchiaino di formaggio (°°) e mettete in forno caldo sotto il grill per pochi minuti, giusto il tempo necessario per ottenere una bella la crosticina.
Completate con una fogliolina di basilico fresco, richiudete il barattolo e lasciate riposare la parmigiana per 10 minuti almeno, prima di portarla in tavola. Ogni commensale aprirà da sé il suo vasetto godendo del profumo che si sprigionerà...
Altrimenti, mettete in frigo i vasetti dopo la bollitura e procedete il giorno successivo alla gratinatura in forno.


VASOCOTTURA


(*) Se mettete a cuocere più barattoli in una stessa pentola, ponete un canovaccio sul fondo del tegame e sistemateli in modo che i vasi  non si tocchino tra loro in cottura.

(**) Ricordatevi di ripulire i bordi dei barattoli con carta da cucina inumidita, prima di metterli in forno! ^_^



Buona giornata a tutti,

Ornella


Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 
Copyright 2009-2014© Ornella Ammodomio - All Rights Reserved


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...