martedì 15 gennaio 2013

Gattò di patate con polpettine piccanti su salsa al Trentingrana

Avete mai provato il Trentingrana? Me l'hanno inviato un po' di giorni fa per testarlo e devo dire che l'ho trovato molto buono!


 Oltre ad assaggiarlo nature - è l'ideale, secondo me, fatto a scaglie sul classico carpaccio - l'ho provato con una mia vecchia ricetta che avevo già pubblicato qui. Il risultato mi ha pienamente soddisfatto... A voi, se la provate, commenti e critiche!^_^
Non  vi indico  le dosi degli ingredienti, ma vi racconto soltanto come ho proceduto perché non posso pensare che non abbiate mai preparato un Gattò di patate, un semplice sugo di pomodoro, delle piccole polpette... La salsa al formaggio? Una goduriosa leccornia  che è di una semplicità disarmante!!!

Gattò di patate con polpettine piccati su salsa al Trentingrana


Ingredienti:

Per il gattò

patate
uova
Trentigrana grattugiato
olio
pangrattato
sale

Per le polpettine
carne tritata
uovo
Trentingrana grattugiato
mollica di pane ammollata e strizzata
aglio
prezzemolo
vino rosso
sale
olio per friggere

Per il sugo

passata di pomodoro
cipolla
olio
sale
basilico

Per la salsa al formaggio

rentingrana grattugiato
panna fresca
sale
2-3 cucchiaio di salsa di pomodoro

Altri ingredienti indispensabili
mozzarella fiordilatte
peperoncino
paprika

Giustifica
Mettete subito a lessare le patate con la buccia e nel frattempo preparate il sugo di pomodoro come di consueto.
Mettete a bagno il pane per le polpette, strizzatelo bene, mescolatelo alla carne tritata, all'uovo, al formaggio grattugiato, al prezzemolo, all'aglio ed al sale. Bagnatevi le mani con un pochino di vino rosso, fate delle polpettine piccole piccole; friggetele in abbondante olio extra vergine e tenetele da parte.
Appena pronte le patate, pelatele, schiacciatele con l'apposito attrezzo e conditele con un giro d'olio, Trentingrana grattugiato, sale, mescolando bene il tutto con le uova, fino ad ottenere un composto morbido ma sodo. 
A questo punto sarà pronto anche il sugo, mescolatene qualche cucchiaio alle polpettine aggiungendoci anche peperoncino in polvere e paprika a piacere.
Tagliate a dadini piccolissimi la mozzarella; ungete con pochissimo olio dei piccoli stampi rettangolari  e procedete nella preparazione dei piccoli gattò di patate monoporzione.
Fate prima uno strato di composto di patate, poi polpettine piccanti e mozzarella; un altro strato di impasto, pressate bene con le mani bagnate, infine terminate con una spolverata di pangrattato ed un giro d'olio, quindi infornate lasciando gratinare.
Potete ora dedicarvi alla salsa di formaggio. Mettete a scaldare la panna, unite generosamente Trentingrana grattugiato, un pizzico di sale, paprika e peperoncino. Fate addensare leggermente, mescolando delicatamente con un cucchiaio di legno ed infine aggiungete uno o due cucchiai di sugo di pomodoro.
Impiattate subito i piccoli gattò tiepidi, sulla salsa al formaggio calda, messa a specchio nel piatto.



Un affettuoso saluto a tutti,

Ornella

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 
Copyright 2009-2013© Ornella Ammodomio - All Rights Reserved
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...