venerdì 5 settembre 2014

Zampone "in scatola" con tante verdurine sottili sottili condite con cotto di fichi

Davvero difficile pensare di cuocere e mangiare lo Zampone a Settembre con il caldo che da noi al sud accenna appena a diminuire...
Ma la scadenza dell'impegno preso con l'ISIT incombe e quindi mi sono dovuta rimboccare le maniche. ;)

Zampone in scatola

L'illuminazione  mi è venuta dallo spot di una nota carne in scatola della quale ometto il nome per ovvie ragioni... Tanto so che avete capito tutti di cosa sto parlando... ;)
- Perché- mi sono detta - non provare a servire lo Zampone  ben sgrassato, raffreddato e accompagnato da insalatina verde, carote a julienne, pomodorini, carciofini e melanzane sott'olio homemade? 
Il tocco gastrofighetto da food blogger "navigata" ^_ ^ è stato condire il tutto con poche gocce di Cotto di fichi al posto del comunissimo aceto.
 Il risultato? Chevelodoaffà? Il marito, che non è un amante del genere zamponi e cotechini, ha ripulito il piatto in quattro e quattr'otto!


Zampone "in scatola" con tante verdurine sottili sottili condite con cotto di fichi

Zampone di Modena IGP

Ingredienti per un piatto:

  1/3 di uno Zampone
insalata verde mista (a piacere)
2 pomodorini
1 carota
2 carciofini sott'olio come questi 
2 fette di melanzane sott'olio come queste
un pizzico di sale
1 cucchiaio di Cotto di fichi


Mettere a bollire lo zampone in acqua fredda e lasciarlo cuocere per 20-25 minuti dal bollore, quindi, da caldo, sgocciolarlo bene dal suo liquido e togliergli completamente l'involucro esterno. A questo punto, foderare un barattolo di vetro con carta forno bagnata e strizzata, adagiarvi un pezzo di Zampone e pressare leggermente. Mettere il barattolo in frigo e preparare le verdurine come più ci piace. 

Tagliare la carota julienne; condire l'insalatina con un pizzico di sale, niente olio (è sufficiente quello dei sottoli) e un cucchiaio di Cotto di fichi. Disporre le "verdurine" a corona in un piatto, aggiungere  i carciofini,  le melanzane e i pomodorini, quindi sformarvi al centro lo Zampone freddo.


Zampone di Modena IGP

Ecco, il piatto per l'ISIT con lo Zampone di Modena IGP è bello e pronto!


Buon fine settimana

Ornella


Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 
Copyright 2009-2014© Ornella Ammodomio - All Rights Reserved


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...