mercoledì 12 febbraio 2014

Fiori di frolla|Biscotti alla vaniglia

Dopo i fiori di chiacchiere di Ornella, continuiamo ancora con i fiori, ma questa volta di frolla... Si capisce che abbiamo voglia di primavera? :D :D
 Dopo giorni e giorni di pioggia, continua ed incessante, questi biscottini hanno portato un po' di allegria sulla tavola della colazione che ancora è illuminata dalla luce artificiale, visto che il cielo, nero e carico d'acqua, non ha nessuna intenzione di lasciar spazio ai raggi del sole...
La ricetta è semplicissima, uova, burro, zucchero e farina. Giusto un po' di vaniglia per rendere tutto ancora più buono: la ricetta è del pasticciere Alessandro Bresciani.

Biscotti alla vaniglia

150 g di burro
125 g di zucchero
40 g di tuorli
un pizzico di sale
2 g di bicarbonato di ammonio
1/2 baccello di vaniglia
250 g di farina tipo "00" debole
 Impastare come una normale frolla, partendo dal burro freddo, ma plastico, con zucchero e tuorli. Unire poi aromi, sale ed infine la farina con il bicarbonato di ammonio. Lavorare quel tanto che basta per ottenere un impasto morbido ma asciutto.
Non è necessario il passaggio in frigo, ma se il burro si fosse troppo scaldato, lasciate la pasta in frigo per una mezz'ora. Stendere l'impasto ad uno spessore di 5 mm e ritagliare dei biscotti a forma di fiore.
Cuocere a 180°C per circa 15 minuti.
Spolverizzare con zucchero a velo una volta freddi. Si mantengono per molti giorni in una scatola di latta. Vi consiglio di farne direttamente dose doppia, come ho fatto io ;) : sono delicati, friabili e profumati di vaniglia, perfetti a colazione, ma anche per la merenda dei bambini.


A presto,
  
Paola




Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...