mercoledì 7 agosto 2013

Upside down Magnum Cake Pops

Certo che di Cake Pops molto più ben fatti ne avrete visti a dozzine e pure su Ammodomio non vi saranno sfuggiti quelli meravigliosi di Paola pubblicati Qui, Qui e Qui, ma per me è la prima volta e come tale prendetela. ;)
Il fatto è che la voglia di stare in cucina è pari a zero... Con 'sto caldo non si può certo pensare di fare più di tanto, né andare troppo per il sottile... 
Upside Magnum Cake Pops


Avevo in dispensa una brioche un po' rinsecchita, in frigo una confezione di mascarpone e qualche rimasuglio di cioccolato da far fuori prima che prendesse altre strade ;)  e così fu che mi avventurai nella preparazione dei mitici Cake Pops. :D
Ho seguito grosso modo le indicazioni di Paola, dando ai miei Upside down Cake Pops l'aspetto che ricorda quello dei piccoli gelati Magnum
Debbo dire che il risultato è stato gradevolissimo. Li ho pure congelati e consumati dopo averli tirati fuori dal freezer tenendoli a temperatura ambiente per 5-10  minuti. Buoni, buoni, buoni, davvero!
Passi per l'estetica e per i pasticci che ho combiato col cioccolato... e è valsa comuque la pena! :D




Upside down Magnum Cake Pops


Upside Magnum Cake Pops



400 gr di brioche 
250 gr di mascarpone
3 cucchiai di cacao amaro
100 di zucchero
2-3 cucchiai di Marsala
cioccolato da copertura q.b.
Mycryo (la punta di un cucchiaino)
mandorle o nocciole a granella

Sbriciolare la brioche riducendola fine fine con un cutter. Montare il mascarpone con lo zucchero, il Marsala, il cacao, fino a renderlo morbido e spumoso. Mescolare la crema di mascarpone allo sfarinato di brioche, ottenendo un impasto morbido ma non umidi. Farne una palla, avvolgerla in pellicola e metterla in frigo per una notte. 
giorno successivo, formare le palline e metterle in frigo. Sciogliere il cioccolato, immergervi la punta degli stecchi e posizionarli  al centro dei Cake Pops, premendoli all'interno delle palline di impasto. Attendere circa 30 minuti prima di immergere per itero i Cake Pops nel cioccolato fuso, quindi cospargerli con granella di nocciola o di mandorla.
Si conservano in frigo oppure in freezer.


Alla prossima,

Ornella

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 
Copyright 2009-2013© Ornella Ammodomio - All Rights Reserved



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...