lunedì 9 luglio 2012

Insalata di pasta con peperoni, zucchine e granella di pistacchi

Se avessi un ristorante, dovrei innanzitutto avere almeno vent'anni di meno...
Sebbene sia il sogno nel cassetto di molti appassionati di cibo e cucina, il piccolo o il grande ristorante, oltre a passione, competenza, professionalità e creatività, richiede forza fisica, capacità di sacrificio, attitudine a svolgere un lavoro duro e faticoso. Il solo pensiero, per esempio, di dover stare ai fornelli col caldo di questi giorni per accontentare la clientela, mi fa passare tutte le fantasie e i sogni di gloria! ^_^ 

 Insalata di pasta

E che dire delle miriadi di "ristoratori/trici" improvvisati? Quelli che, su prenotazione, aprono le loro case private al pubblico? Forse sarebbe meglio stendere un velo pietoso sulla maggior parte di queste attività abusive... Per bene che vi possa andare, mangerete cibo preparato in precedenza e congelato, servito con posate d'argento su piatti e tovaglie della nonna, in un ambiente elegante e intimo, ma non avrete mai la certezza che sia cibo genuino, di ottima qualità, preparato a regola d'arte, come magari ci si aspetta in situazioni del genere.  
Per partecipare al Contest delle Pellegrine Artusi, però, mi devo fingere chef di un ristorante e proporre un piatto con ingredienti di stagione, che non si discosti troppo dalla tradizione...

PEPERONI crudi (contorno)

 E allora la mia ricetta, semplicissima e sorprendentemente gustosa, è una di quelle che definisco "furbe", nata da una semplice insalata di peperoni crudi - ottimo contorno per secondi piatti di pesce o di carne - che all'occorrenza diventa la base ideale per un primo piatto freddo.
Vi va di assaggiare la mia cucina? Provatela, non costa nulla!!!!

Insalata di pasta con peperoni, zucchine e granella di pistacchi

Insalata di pasta peperoni e zucchine (1)

Per l'insalata di peperoni:
1 peperone giallo (grande)
1 spicchio di aglio
succo di un limone (grande)
1 gambo di prezzemolo
sale e olio extravergine q.b.

Per l'insalata di pasta:
500 gr di fusilli
1 zucchina grande o 2 medio-piccole
1 cucchiaio di capperi sotto sale
2 cucchiai di olive verdi snocciolate
2 cucchiai di granella di pistacchi salati e tostati
olio extravergine q.b.
qualche fogliolina di basilico

Tagliate a filetti sottili il peperone, dopo averlo privato dei semi e delle coste bianche, e mettetelo a macerare in frigo con il succo di un limone, il sale, l'aglio (intero), il prezzemolo e l'olio. 

PEPERONI crudi, olio e limone

Grattugiate con una grattugia a fori larghi metà delle zucchine, aggiungetele ai peperoni, mentre la parte rimanente, tagliata con l'apposito attrezzino per ricavarne delle piccole spirali, la terrete da parte per la decorazione finale. Aggiungete al condimento di peperoni e zucchine, le olive snocciolate, i capperi dissalati, coprite con la pellicola e tenete la ciotola in frigo per qualche ora. Lessate la pasta, scolatela un minuto prima della cottura indicata sulla confezione, quindi mescolatela subito, da calda, al condimento freddo. Lo choc termico fermerà di colpo la cottura, ma permetterà alla pasta di assorbire comunque il condimento, rendendola saporita e profumata. Togliete a questo punto lo spicchio di aglio, completate con le spirali di zucchina, col basilico spezzettato a mano, altro olio a filo, se occorre e lasciate riposare a temperatura ambiente. Solo al momento di servire, dopo una buona rimescolata, completate il piatto con la granella di pistacchi.


Insalata di fusilli


Buona settimana a tutti,

 Ornella


se avessi un  ristorante
     
Con questa ricetta partecipo al contest delle Pellegrine Artusi in collaborazione con le Rotte Ghiotte.



Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 
Copyright 2009-2012© Ornella Ammodomio - All Rights Reserved
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...