domenica 30 gennaio 2011

Cipolle in agrodolce al forno

Giuro che questo Contest non avrei voluto proprio perdermelo...
Avevo tantissime idee che non ho fatto in tempo neppure a sperimentare! :((
Vabbé, spero che Labna possa perdonarmi se la ricetta è una non ricetta, senza neppure le dosi degli ingredienti, se la foto è quel che è, se il post è scritto in fretta e furia! L'importante è partecipare, giusto?;))
Allora ecco qua le mie Cipolle in agrodolce al forno, inventate là per là, per ricreare un sapore che si era perso nei meandri della mia memoria e che oggi all'improvviso mi è tornato in mente.
Che profumo... che goduria... non ve lo potete neppure immaginare!!! 
 Cipolle in agrodolce al forno

CIPOLLE
Ingredienti:

cipolle
olio extra vergine
zucchero di canna
pangrattato
sale e pepe
aceto balsamico

Ho pulito le cipolle, le ho tagliate a metà e le ho adagiate in una pirofila unta con un filo d'olio extra vergine. Le ho condite con sale e pepe di mulinello, qualche cucchiaino di zucchero di canna (Demerara), una spolverata di pangrattato. Ho irrorato il tutto con un po' di aceto balsamico, un filo d'olio ed ho infornato a forno già caldo, fino alla gratinatura.

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 


Crostata zucca e salsiccia per "Un anno Ammodomio"

Ricevo e pubblico...

Ciao Ornella,
 innanzitutto vorrei ringraziarti per l'opportunità che mi hai offerto di parteipare alla Raccolta per il Calendario Ammodomio

Un anno Ammodomio 2011

e complimentarmi con il vostro blog che seguo già da un po'   e che, devo dire, è piuttosto originale.
Sono appassionata di cucina (oltre che di tante altre cose!) e solo da pochi mesi sono entrata nel mondo dei blog di cucina. Alcuni danno veramente degli spunti interessanti!
Non ho un mio blog e non so se ne creerò mai uno; ce ne sono talmente tanti e anche molto belli!
Ma torniamo all'oggetto di questa mia mail :)
Prendendo spunto da una ricetta presa da un blog, l'ho in seguito modificata cambiando il ripieno.
Questa la ricetta:

Crostata zucca e salsiccia 




Per la pasta:
1 dose di pasta da quiche di Christophe Felder   
Ingredienti per una teglia da 24 cm di diametro:

200 g di farina 00

5 g di sale
90 g burro a pezzetti
1 uovo
20 g di acqua
All'impasto io ho aggiunto un mix di erbe aromatiche
Per il ripieno:
600 g di zucca rossa
2 salsicce spellate
Olio evo
sale
Mix erbe aromatiche
Procedimento:Con la planetaria (o nel mixer): lavorate la farina insieme al sale e al burro freddo tagliato a pezzetti utilizzando il gancio a k. Aggiungete l’uovo intero e l’acqua continuando ad impastare fino a quando otterrete un impasto liscio e omogeneo. Prelevatelo dalla ciotola, se necessario lavoratelo brevemente a mano, quindi formate la classica palla. Ora avvolgetela nella pellicola alimentare e fatela riposare in frigorifero per 2 ore.
A mano: lavorate con le dita il burro morbido in una ciotola insieme alla farina e al sale fino a quando esso sarà stato completamente incorporato dalla farina. Unite l’uovo e l’acqua e continuate ad impastare fino a quando otterrete un impasto omogeneo, poi procedete come sopra. 
Mentre la pasta riposa in frigo preparare il ripieno:
Creare una dadolata di zucca dopo averla mondata dalla buccia. Ridurre a pezzettini la salsiccia spellata.
In una capiente padella versare l'olio evo, rosolare appena i pezzettini di salsiccia, aggiungere la dadolata di zucca e far cuocere a fuoco moderato pochi minuti (la zucca deve rimanere molto "al dente").
Salare ed aggiungere il mix di erbe aromatiche. Lasciare raffreddare.
Rilavorare leggermente la pasta, disporla nella teglia da crostata (se la teglia non è antiaderente è meglio imburrarla)  e bucherellarla.
Versare la zucca e la salsiccia sulla pasta, distribuiendo uniformemente  ed infornare  a 200° per circa 40 minuti.
Servire tiepida.
Buon appetito!
Ciao, a presto,
                                Angela

Piesse: Angela con questo post partecipa alla nostra raccolta per il Calendario

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...