venerdì 11 giugno 2010

Sporcamuss

A scanso di equivoci ve lo dico subito, non sono farina del mio sacco, non li ho fatti io!



Che sono? Sono gli Sporcamuss, dolcetti di pasta sfoglia che concludono il pasto in molti ristoranti pugliesi, anzi a dirla tutta, specie a Bari e provincia.
Sono essenzialmente quadratini di pasta sfoglia ricopertidi zucchero semolato prima della cottura , farciti con crema pasticcera aromatizzata al limone ed infine ben cosparsi di zucchero a velo.
Si servono rigorosamente caldi, quasi bollenti, sia d'inverno che d'estate ed addentandoli ci si sporca inevitabilmente la bocca: da qui il loro nome! :DDDD
Perché ve li mostro visto che non che non li ho preparati io, né tanto meno vi do una ricetta?
Mi piacerebbe ricostruire il procedimento giusto con il vostro aiuto! ;))
Dando per scontata la pasta sfoglia (può essere quella già pronta o surgelata) e la crema pasticcera... quando farcirli, prima o dopo la cottura? Considerando che arrivano in tavola bollenti, se si farciscono dopo la cottura vanno ripassati in forno caldissimo?
Si potrebbe secondo voi prepararli seguendo il procedimento per Ravioli, quindi tagliarli con l'apposita rotella dentellata, surgelarli, ponendoli su un vassoio ricoperto di carta forno e cuocerli solo all'occorrenza? Che fare, bucherellare oppure no la pasta sfoglia prima della cottura?
Mah... Quanti interrogativi per un dolcetto davvero semplicissimo!

Ormai da quando ho il blog mi interrogo pure sul sesso degli Angeli. :(((
Spero nella vostra collaborazione e nelle vostre sagge risposte.
Buon w.e. a tutti!!!


N.B. N
ON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle alcuno spazio della rete, che siano forum o altro, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941e successive modifiche.
Copyright © OrnellaAmmodomio All Rights Reserved



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...