martedì 16 giugno 2009

Per fare un buon pane serve la "giusta" umidità


E'stato tremendo... sono distrutta!!! Si è rotto un tubo dello scaldabagno ed ha cominciato a schizzare acqua tipo erogatore da giardino!!! Abbiamo indossato i costumi da bagno, pinne ed occhiali... Meno male che il "mio amore", mosso a compassione è andato a chiamare di corsa l'idraulico...

Comunque i panini sono venuti veramente buoni!!!

Si, si, li ho fatti anche io!!! Con 'sta mania del pane fatto in casa mi avete contagiato!!! Anche se non sono bellissimi come i vostri sono venuti buonissimi.Mi è piaciuto moltissimo farli... mi sono divertita e non essendo affatto sicura del risultato che potevo ottenere ne sono rimasta piacevolmente sorpresa. Li ho modellati con il sistema delle pieghe del secondo tipo di Adriano, illustrato da Virginia... Devo prendere la mano... eliminando un po' di bozzetti, cercando anche di farli belli tondi.

Ah, dimenticavo, non avendo strutto l'ho sostituito con un po'di burro e come al mio solito non ho pesato niente... ho fatto tutto a "occhio"

La prossima volta sarò più attenta all'estetica... in fondo questa era solo una prova e non immaginavo di essere capace di un risultato così buono!

Un grandissimo grazie a Paoletta per questa ricetta magica!!!

Panini semi dolci da buffet di Paoletta

Ingredienti:
250 gr di farina 00
250 gr di manitoba
8 gr lievito di birra fresco
3 tuorli
60 gr struttolio (oppure 50 gr di strutto e 10 gr di olio evo)
30 gr di zucchero
10 gr sale
1 cucchiaino di malto (in mancanza 1 cucchiaino di miele)
270 gr di latte latte

1 uovo per la spennellatura finale

Procedimento:
Intiepidire il latte e scioglievi dentro il lievito e il malto (in mancanza di questo miele). Lasciar riposare 10 minuti, e nel frattempo setacciare insieme le due farine.
Mettere la farina in una ciotola, versarvi il latte gradatamente e far assorbire. Aggiungere lo zucchero, il sale, i tuorli uno alla volta e infine lo strutto e l'olio. Impastare bene a mano o nella mdp.
Far lievitare 40/50 minuti l'impasto (nella mdp bastano 40 minuti) trasferire tutto in una ciotola, coprire bene con pellicola e mettere in frigo per 4 ore.
Togliere dal frigo, far riposare a temperatura ambiente 1 ora. A questo punto sgonfiare poco l'impasto, ma senza maneggiarlo troppo, fare pezzature da 35 gr. l'una, formare i panini e poggiarli su una teglia ricoperta di carta forno.

Pennellare con l'uovo battuto, lasciar lievitare un'ora. Poi pennellare di nuovo prima di infornare a 180°/190° per circa 25 minuti.


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano forum o altro, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941e successive modifiche.

Copyright © OrnellaAmmodomio All Rights Reserved.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...