lunedì 17 dicembre 2012

Liquore al cioccolato|Liquore di cioccolata di Petronilla

State arrancando alla ricerca degli ultimi regalini da fare alle amiche, quelle che hanno tutto, a cui non si sa mai cosa comprare? In questi casi io mi affido ai consigli della signora Amalia Foggia Moretti, più conosciuta come Petronilla... Lei ne sapeva sempre una più del diavolo e non sbagliava un colpo! ^_^. 
Il suo liquore al Cioccolato è davvero buonissimo, facile da fare, pronto in pochi minuti, ideale per chi ama il cioccolato. Perciò, se avete pochissimo tempo a disposizione e nessuna idea diversa, non indugiate, questo è proprio un ottimo regalo di Natale, sempre molto gradito.
Non vi resta che trovare una bella bottiglia, stamparvi un'etichetta carina da legare con un nastrino rosso al collo della bottiglia, fare un pacchetto natalizio e avrete bello e pronto, con poca spesa, il regalino per le  vostre amiche golose.
 Per la ricetta lascio la parola a Petronilla... Come spiega le ricette lei, nessuna!

Liquore al Cioccolato



Ebbene; la ricetta di un altro liquore, che in dieci minuti è fatto, ch'è molto dolce e, quindi, adatto soprattutto per noi... signore; e che, pur essendo un liquore (e pur richiedendo, così, per la sua composizione, costosissimo alcool) costa relativamente poco, eccola qua: Scegliete, fra tutti i vostri, un bicchiere comune da cucina, della capacità di circa 200 grammi, e che vi dovrà servire varie volte, quale... unità di misura.
Ponete in una casseruola, e a fuoco molto basso, un etto di cioccolata sopraffina ( io ne ho usata una al 70%) e mezzo bicchiere (quello) di acqua. Mescolando e calcando con un cucchiaio di legno, fate sciogliere per bene la cioccolata nell'acqua.
Appena la cioccolata sarà sciolta, aggiungete 400 gr. di zucchero. Continuate a mescolare (ma sempre a fuoco assai basso) fino a che tutto lo zucchero si sarà liquefatto. Aggiungete, allora, un bicchier d'acqua (quello) e mescolate. Aggiungete, dopo un minuto, un altro bicchiere d'acqua (quello) e continuate a mescolare, ma sempre a fuoco assai basso, giacché se la miscela "levasse il bollore..." il vostro fiasco, quali liquoriste, sarebbe, in quel caso, assicurato. Quando vedrete, e sentirete, la miscela tutta omogenea e bene amalgamata, lasciate raffreddare. Quando sarà raffreddata, aggiungete mezzo grammo di vaniglia e... (e qui converrà aprire il borsellino) un bicchiere (quello) di alcool buono, da liquori; mescolate.
Imbottigliate, in bottiglia molto elegante, possibilmente di terra cotta, e... se, colle amiche, starete ben zitte intorno alla fabbrica... clandestina dalla quale è uscito il soave liquore che state loro offrendo, ognuna lo penserà e crederà di marca ricercata.
Se, invece, con gran sincerità, loro spiattellerete ... sentirete, allora, una preghiera generale " Dammene, ti prego la ricetta giacché voglio fabbricarmi anch'io una bottiglia di questo liquore ch'è tanto squisito!"

(Le ricette di Petronilla" Edizioni  Olivini 1935)

Piesse: Ho provato anche l'ottimo liquore Zabaglione... Se lo servite insieme a quello al Cioccolato, nello stesso bicchierino intendo, vi assicuro che è da sballo. 
Vi interessa? Ve lo posto...

Buon inizio settimana,

Ornella

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 
Copyright 2009-2012© Ornella Ammodomio - All Rights Reserved


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...