lunedì 13 giugno 2011

Bavarese all'Ananas

 Di ricette di Bavarese all'ananas ne ho lette e provate tante e quante schifezze ho sformato nel corso degli anni, ma più ne preparavo e più mi incaponivo a ricreare quel sapore così  in voga negli anni '70. Un dolce a cucchiaio, fresco come pochi, leggero, morbido, semplice ed allo stesso tempo elegante, non eccessivamente dolce, uno di quelli insomma, che non ti fanno sentire troppo in colpa se pensi alla prova costume... In fondo l'ananas è dietetico, no? ;)))

Bavarese all'ANANAS

 Beh, provando e riprovando, la ricetta me la sono fatta "ammodomio" già da qualche anno, mentre stavolta ho voluto giocare con le forme, sovrapponendone due di dimensioni diverse.
 Essì, non  ho usato uno stampo unico, troppo facile... La sfida era proprio quella di vedere se la "costruzione" avrebbe retto e quanto. Beh, giudicate voi!  :D
 Le prime foto sono state fatte all'aperto in una bella mattinata di sole, intorno alle 13,30, le altre un po' più tardi, a tavola... Naturalmente, il fatto di voler tentare  un esperimento  da equilibristi, mi imponeva di farne una versione piccolina: uno spatascio sarebbe stato un colpo mortale al mio ego! :DDD
Infatti, a scanso di equivoci, erano già pronti in frigo una mousse al cioccolato, un semifreddo all'amarena e ben 2 Tiramisù, uno alle fragole ed un altro quasi tradizionale!!! :DDDDD

Bavarese all'Ananas

BAVARESE logo


Ingredienti per 4 porzioni (piccole):
3 tuorli d'uovo
6 cucchiai di zucchero
200 ml di panna da montare
125 ml di latte
125 ml di sciroppo di ananas
3 gr di colla di pesce 1 foglio + 1/2  Paneageli (*)

Per decorare:
 2 fette di ananas sciroppato
 4 fragole
 4 ciliegie

edit: Secondo le mie amiche Fabiola e Norma, di cui mi fido ciecamente, 3 grammi di colla di pesce sarebbero insufficienti a far solidificare a dovere la mia bavarese. Io giurerei che ne ho sempre messo la quantità che ho indicato, ma siccome non sono infallibile, anzi... e non desidero avere sulla coscienza bavaresi traballati o peggio mollicce e/o immangiabili :D, vi consiglio di utilizzare pure la proporzione tra liquidi e gelatina a cui siete abituati. Oppure attenetevi alle dosi indicate da Norma: un foglio (2 grammi)  ogni 150 ml di composto.


Mettete ad ammollare la colla di pesce in acqua fredda e portate il latte a bollore; montate i tuorli con lo zucchero ed aggiungetevi a filo il latte caldo continuando a mescolare e ponete il tegame sul fuoco moderato. Cuocete, sempre rimestando con un cucchiaio di legno, fino ad avere la consistenza di una crema inglese, facendo attenzione che il composto non giunga mai al bollore (deve velare il cucchiaio di legno). Appena la crema sarà pronta, spegnete il fornello, strizzate benissimo la colla di pesce e mescolatela energicamente prima in due cucchiai di crema inglese e poi con una frusta, a tutta crema ancora calda, avendo l'accortezza di farla sciogliere completamente.*** 
Lasciatela intiepidire mentre montate la panna con le fruste elettriche aggiungendo a filo lo sciroppo di ananas ben freddo. A questo punto potrete unire delicatamente ed a mano, la panna alla crema, con un movimento dal basso verso l'alto, per non farla smontare.
Mettete il composto così ottenuto nello stampo desiderato, ungendolo con un filo di olio di mandorle e tenete in frigo almeno per 6 ore. Infine "scaravoltate" su un piatto da portata e decorate :)

BAVARESE logo 26

***Molte ricette consigliano di sciogliere la colla di pesce nello sciroppo di ananas riscaldato... In verità, devo aver letto da qualche parte, ma non ricordo assolutamente dove, che i liquidi a componente acida distruggerebbero le proteine della colla di pesce. Non so proprio quanto questa teoria sia vera, oppure corrisponda ad una "falsa credenza", comunque, "senza  saper né leggere, né scrivere" ;)) per non rischiare,  di solito mi attengo a questa regola. C'è qualcuno che ne sa di più? Grazie! :)

BAVARESE 56

Buona settimana a tutti,
 Ornella

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...