martedì 3 maggio 2011

Ciambella al cacao, soffice soffice, leggera leggera, facile facile...

No, scusate, non mi ero dimenticata che c'era questa ricetta ancora da pubblicare...
Ho voluto lasciare la giusta visibilità alla pagina del Calendario di Maggio e nel frattempo ho ritrovato gli appunti che  avevo pure smarrito ! :D
Ma cominciamo dal principio...
Qualche tempo fa mi era presa la voglia irrefrenabile di un dolcetto semplice semplice, senza complicazioni di sorta, da mangiare subito subito appena sfornato, di quelli che si fanno di corsa per la meranda dei bambini o per un  caffè al volo con le amiche.


ciambella al cacao


 Complice il desiderio di mettere subito alla prova uno stampo da ciambelle di alluminio, scovato in un mercatino il giorno precedente, identico a quello che usava mia madre quand'ero bambina, tale e quale a quello usato da me per la mia prima torta in assoluto, fatta col preparato pronto al cacao della Royal (ve lo ricordate?), ho preso il mio fido  e ultra-trentennale sbattitore :)) ed ho cominciato a montare le uova con lo zucchero, ho mescolato la farina, il cacao (tutto a occhio, senza neppure setacciare) ma... sul più bello mi sono accorta che NON AVEVO BURRO!!!!!! :(((


Strumenti


Come al solito, non mi sono persa d'animo... 
Avevo letto che lei aveva preparato un dolce sofficissimo usando la panna al posto del burro... Beh, non ci potevo credere quando l'ho sfornato: il risultato era davvero sorprendente! O_o
Ho rifatto un paio di  prove per aggiustare il tiro e misurare grosso modo le dosi degli ingredienti  e... la ciambella al cacao soffice soffice, leggera leggera, facile facile, è diventata la base ideale della mia Torta di Pasqua. Pensate che l'ho preparata il Venerdì Santo, l'ho decorata con i Mikado, gli ovetti,  insieme a tutte quelle "dolcissime cosette" che mi aveva inviato Paola e l'ho tenuta sino alla Domenica di Pasqua sotto la campana di un portatorte. Si è mantenuta perfettamente morbida, per nulla secca, da potersi mangiare senza l'aggiunta di alcunché.


CINCIALLEGRA 


Al massimo, se proprio si vuole, si può accompagnare con un ciuffo di panna montata, ma non è indispensabile. Se vi intriga fare una prova, tenete conto che  non ho usato alcun aroma, né vaniglia, né limone, per avere una base più neutra possibile (nessuno vi vieta di aggiungerli) ed abbiate presente che le dosi sono misurate a cucchiai COLMI (specie per la farina) e non rasi, contrariamente a come si fa di solito! :)))

Ciambella al cacao soffice soffice, leggera leggera, facile facile


Sorpresa

Ingredienti (per uno stampo da cm 24 di diametro):

4 uova (medie)
5 cucchiai di cacao amaro
14 cucchiai di zucchero semolato
18 cucchiai di farina 00 (setacciata)
155 ml di panna fresca
1 cucchiaio di olio extravergine
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
olio  per ungere lo stampo q.b.
cacao da spolverare nello stampo q.b.

Ho montato le uova con lo zucchero fino a rendere il composto chiaro e spumoso; ho aggiunto poco per volta la farina, il cacao, setacciati insieme al lievito ed al sale, infine la panna e l'olio, continuando a montare con le fruste elettriche per qualche minuto. 
Ho spennellato lo stampo con l'olio extravergine, l'ho spolverizzato bene con il cacao amaro e vi ho messo l'impasto, sbattendo il tegame sul piano di lavoro per far livellare il composto. Ho infornato a 190°( forno caldo) per circa 35 minuti (fare la prova stecchino).


Il NIDO

Vi è venuta voglia di provare questa Ciambella? Dopo che l'avrete preparata, ditemi sinceramente come l'avete trovata! Anzi, sapete che vi dico? Se pesate gli ingredienti o cambiate qualche dose,aggiungo le vostre varianti... Così la miglioriamo insieme! :D
Un affettuoso saluto a tutti,
 Ornella
Quelli che l'hanno provata:
Claudia
Ilaria 
Cinzia P.

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...