giovedì 23 dicembre 2010

Biscotti decorati e toffee: per i bambini, ma non solo

Eccomi qui, con le ultime, piccole cose che ho preparato prima che arrivi il Natale....dei biscotti rigorosamente bianchi che metterò come segnaposto la sera della Vigilia....


Christmas star

e dei toffee che regalerò ai bimbi in bei coni di stoffa.

Toffee

Entrambe le preparazioni sono semplicissime da realizzare e volendo, cambiando solo i soggetti per i biscotti, possono tornare utili per la Befana dei bambini. Al posto della stella o dell’albero di Natale, possono prendere posto una bella calza o un pupazzo di neve....o qualsiasi altro soggetto che ai bimbi possa piacere.
Le caramelle sono buonissime; preparate con ingredienti freschi e naturali, possono benissimo arricchire la calza della Befana e se ben incartate,si conservano senza problemi sino al 6 Gennaio.

Snow flake


Ma procediamo con ordine e vediamo cosa occorre per i biscotti.....

Biscotti decorati natalizi
  • 600 g di farina tipo “00”
  • 360 g di burro
  • 140 g di zucchero
  • 2 uova
  • Un pizzico di sale
  • Vaniglia
Montare il burro morbido con lo zucchero il sale e la vaniglia; unire le uova, quindi la farina. L’impasto è morbido, ma non aggiungere altra farina. Porre in frigo per un’ora per rassodare l’impasto.
Stendere la pasta in una sfoglia di circa 4-5 mm di spessore e ritagliare le forme preferite. Cuocere i biscotti a 180°C per circa 10 min.

Per decorare
Pasta di zucchero bianca
Ghiaccia reale
Quando i biscotti sono ben freddi si può passare a decorarli. Stendere la pasta di zucchero e ritagliare con le stesse formine utilizzate per i biscotti, le forme corrispondenti ad ognuno di essi. Mettere qualche goccia di ghiaccia sulla superficie del biscotto, appoggiarvi sopra la forma in pasta di zucchero corrispondente e premere leggermente. La pasta di zucchero aderirà alla perfezione. Lasciare asciugare la pasta di zucchero, quindi fare dei piccoli decori in ghiaccia utilizzando una tasca con bocchetta tonda liscia N°1. Per ottenere l’effetto brinato spolverizzare con dello zucchero semolato sopra al decoro prima che questo si asciughi.


White Christmas


Per i toffee dobbiamo avere a disposizione un termometro da cucina, perché senza di esso è praticamente impossibile accertarsi della giusta cottura del caramello. Al di là di questo, realizzare queste buonissime caramelle è semplicissimo e si fanno praticamente da sole.


Toffee


Vediamo cosa occorre e come procedere.
Toffee
  • 226 g di burro
  • 450 g di zucchero di canna
  • 500 ml di panna fresca
  • 250 ml di sciroppo di glucosio
  • Estratto di vaniglia
In una casseruola a bordi alti, porre il burro e fonderlo a fuoco basso: unire quindi tutti gli altri ingredienti, tranne l’estratto di vaniglia, e mescolare bene in modo da amalgamere il tutto. Portare ad ebollizione mescolando di tanto in tanto. Lasciar bollire il composto fino a che non raggiunga i 150°C . Non occorre mescolare, se non di tanto in tanto, tenendo presente che occorrerà almeno un’ora. Nel frattempo foderare una teglia quadrata o rettangolare adatta ,di circa 20x20 cm, con della carta da forno leggermente imburrata. Non appena il caramello avrà raggiunto i 150°C, togliere la casseruola dal fuoco, unire l’estratto di vaniglia, mescolare un attimo e subito versare nella teglia preparata. Lasciar freddare il composto per una decina di ore. Aiutandosi con la carta da forno, porre il toffe su un tagliere e con un coltello leggermente unto, tagliare in barre e poi in quadretti o rettangoli. Avvolgere le caramelle in piccoli rettangoli dicellophane o in carta da forno.


Toffee and cookies

Auguro a tutti un sereno Natale.
A presto
Paola


Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...