domenica 9 agosto 2009

Torta di pane di Altamura con zucchine, cipolla rossa e pomodori



Dovrebbero scriverlo in neretto insieme alle istruzioni per creare un blog:" PUO' DARE DIPENDENZA!" Ed anche:" Può danneggiare gravemente te e chi ti sta intorno".


Si può anche in vacanza andare alla ricerca di un posto qualunque dotato di connessione internet pur di accedere alla amata Bacheca del blog? Si può, si può...


E' possibile mai far ingurgitare ai propri cari, anche alle soglie del Ferragosto, l'ultima creazione della tua fervida immaginazione culinaria? Certo che si!


A voi foodblogger più navigati faccio invece un'altra domanda serissima:"non provocherà l'invecchiamento della pelle come il fumo di sigarette?" Beh, perché in questo caso data l'età, devo correre ai ripari...


Comunque in attesa di una risposta certa, da foodblogger-dipendente non posso esimermi dal raccontarvi il mio ultimo esperimento culinario, se pur con mezzi di fortuna, giacché anche la nostra "digitale" ha deciso di mettersi in ferie senza preavviso alcuno e la sua scheda di memoria si rifiuta categoricamente di scaricare le foto!


La ricetta è di Ale, postata su Menù turistico .


La riprendo pari pari per evidenziare le differenze della mia interpretazione che potete ammirare in questa splendida foto fatta da me medesima con la webcam del pc, dove si può notare la originalità della forma ovale, e la cottura non proprio ortodossa, eheheheh...ho infornato a 250° anziché a 200.


Vabbé, però vi assicuro che è venuta non solo proprio bellina e ben decorata, ma anche buonissima e se non riuscite a vederla bene, credetemi sulla parola!
Della "sostanza" vi dirò in seguito...






Torta di pane di Altamura agli zucchini e pomodori -di Alessandra-
  • 6- 8 fette di pane di Altamura, leggermente rafferme
  • 5 uova
  • 250 ml di panna
  • 500 g di zucchini
  • 2 pomodori
  • 1 scamorza affumicata ( circa 3 hg)
  • olio EVO
  • pangrattato
  • parmigiano grattugiato, 2 belle manciate
  • un mix di spezie ( origano-timo- basilico)
  • sale e pepe
Rivestite il fondo di uno stampo a cerniera con carta da forno e ungete bene i bordi. Sgusciate le uova, sbattetele rapidamente con una forchetta, aggiungete la panna e salate. Immergetevi velocemente le fette di pane e disponetele nella tortiera, in modo da ricoprire il fondo e i bordi. ( qui in campagna ho solo "roba grossa", ma con le dosi indicate potete rivestire senza problemi uno stampo di 26 cm).


Mettere in forno ad asciugare, a 200 gradi, per 4-5 minuti Nel frattempo, grattugiate gli zucchini e fateli saltare in padella per 7-8 minuti, con un po' di olio e sale. Potete anche aromatizzare con del basilico, tagliuzzato con le forbici. Devono rimanere croccanti. Lasciatele intiepidire e unitele al composto rimasto di uova e panna.


Se il pane dovesse averne assorbito troppo, aggiungete eventualmente un tuorlo e 75 ml di panna. Aggiungetevi poi la scamorza tagliata a dadini, il parmigiano, una macinata di pepe e un po' di sale, se è il caso ( di solito, lo è) Versate poi questo composto nella tortiera rivestita di pane, livellatelo bene e copritene una parte con delle fette non troppo sottili di pomodoro ( vanno bene quelli da condire, rotondi). In pratica, dovete fare un cerchio, lasciando libero il centro, come nella foto.


Terminate spolverando la superficie di pangrattato e di erbette. In forno a 200 gradi per mezz'ora- 40 minuti.



Torta di pane di Altamura con zucchine, cipolle rosse e pomodori
-versione ligth" ammodomio"-




Ho cassato decisamente la panna sostitendola con il latte semi scremato e ridotto drasticamente le uova (avendone fatta una mezza dose, un uovo è sufficiente). Ho saltato il primo passaggio in forno del solo pane ( la torta ha tenuto ugualmente), così come non ho grattugiato ma affettato con la mandolina le zucchine e la cipolla. Non ho mescolato al composto alcuna "erbetta"aromatica, ho solo decorato con 2 foglie di basilico, qualche filo di erba cipollina e una manciata di capperi.
La torta di Alessandra, oltre che molto di effetto, certamente sarà stata buonissima, vi assicuro però che anche la mia ha fatta la sua bella figura!


Grazie Ale!!!


P.S. Un grazie di cuore a Mary ed a Patrizia per i premi che immeritatamente mi hanno attribuito, verrò a ritirarli al più presto.


! ;))
N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano forum o altro, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941e successive modifiche.

Copyright © OrnellaAmmodomio All Rights Reserved



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...