sabato 25 luglio 2009

Mousse al cioccolato e panna di Maurizio Santin

Sono una persona sincera... Non so dire quanto sia un pregio o un difetto, ma con grande sincerità vi dico che sono sempre un po' prevenuta nei confronti delle ricette dei grandi chef di cui non compro mai i libri, che a volte valgono solo per le splendide foto di piatti "finti". Spesso le loro preparazioni, fatte per stupire, sono molto complicate e difficili da interpretare, richiedono grande precisione- eheheh...che non annovero tra le mie doti- ed il risultato per me non è quasi mai soddisfacente, vuoi per la mia imperizia, vuoi perché non mi comunicano nulla. Insomma per me, come si suol dire, "l'impresa non vale la spesa"!
Un giorno però, mi è capitato di leggere su un settimanale un'intervista a Maurizio Santin che alla domanda dell'intervistatore su cosa rappresentasse per lui il cibo, rispondeva con estrema semplicità :" Per me il cibo è emozione". Caspita - mi son detta - proprio come per me!!!
La folgorazione vera e propria è arrivata più tardi, con la sua Tenerella postata da Alex sul forum di Cucina Italiana, che non ringrazierò mai abbastanza per aver stimolato la mia voglia di provare. In men che non si dica mi sono ritrovata in cucina a sperimentare... 
Il risultato? Nonostante tutte le mi perplessità, FAN-TA-STI-CO! Anche per me che non peso nulla, non uso il termometro, non rispetto quasi mai i procedimenti canonici, lo sapete... vado a occhio o forse è più giusto dire " a sentimento". Ergo... le ricette di Santin riescono anche ad una pasticciona come me!
Adesso, Maurizio Santin è tra i miei amici di Facebook e guai a chi me lo tocca, anche perché ho scoperto oltre al grande chef, un giovane uomo straordinario che non teme di mostrarsi così com'è, che cita Oscar Wilde e contemporaneamente "smoccola" se la giornata gli va storta. :))
Bene, direte voi, tutto 'sto sproloquio e la ricetta?
La ricetta è quella della semplicissima e geniale Mousse al ciccolato, perché anch'io come la grande Pinella- se non ci credete leggete QUI - al cioccolato non rinuncio mai sin da bambina neppure in Estate, nemmeno quando ci sono 40° all'ombra, né se sono a dieta... Toglietemi tutto, tranne che il cioccolato!!!

Mousse al cioccolato e panna di Maurizio Santin








Ingredienti:


  • 400 gr. di panna liquida fresca
  • 500 gr. di cioccolato al 55% (o 430 gr. al 70%- o 360gr. al 85%)
  • 300 gr. panna montata




Tritare il cioccolato e raccoglierlo in una bacinella. Far bollire la panna liquida e versarla ancora ben calda, sul cioccolato tritato, mescolando energicamente con una frusta fino a quando il cioccolato sarà completamente fuso. Amalgamarvi delicatamente la panna montata quando il composto è ancora tiepido. Versare negli stampi nella forma desiderata e, per un utilizzo immediato attendere 6 ore prima di consumare. Se invece si impiegano piccoli stampi per completare dolci al piatto, si possono congelare e scongelare al momento dell'utilizzo.




Solo per dare colore al piatto ho fatto una salsa con cioccolato bianco e pepe rosa in grani, ma vi assicuro che questa mousse meravigliosa non ha proprio bisogno di nulla... io la mangerei a cucchiaiate direttamente dalla coppa!;D


Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...