martedì 20 febbraio 2018

Biscotti turchi di Paola Lena|Kombe "ammodomio"|Ricetta senza uova

Avete mai osservato un bambino aggirarsi felice in un negozio di giocattoli alla ricerca delle ultime novità? Per la mia socia e per me entrare in un negozio che vende caccavelle è la stessa cosa!
Qualche anno fa, in vena di acquisti compulsivi avevo comprato un attrezzo strano che mi aveva terribilmente incuriosita, senza sapere neppure a cosa servisse. Tornata a casa, avevo subito inviato la foto dell'ogetto in questione alla mia socia la quale mi aveva spiegato che era uno stampo per realizzare biscotti orientali che lei stava cercando invano da diverso tempo. 


Non la tiro in lungo... Tornai al  negozio a comprare l'ultimo pezzo rimasto e lo spedii prontamente alla amicamia.  
Dopo di che il mio stampino finì relegato in fondo al cassetto delle caccavelle fino a  che  giorni fa non  ho visto i biscotti di Antiakya di Paola Lena.
Dovete sapere che madame Pate à choux fa sbavare tutto il web ogni giorno su Facebook sia per quello che  cucina che per  il corredo invidiabile di caccavelle che possiede. Appena visti i suoi biscotti, non mi è parso vero dire a tutta la blogosfera  -già alla smaniosa ricerca di quegli stampi- che noi di ammodomio li tenevamo da mò... :D :D :D E so' soddisfazioni!!!
Se cercate la ricetta originale turca dei Kombe la trovate QUI
Mi sono limitata a provare l'impasto usando uno yogurt vanigliato  molto cremoso e un mix di spezie per speculaas regalatomi da lei.

Biscotti turchi di Paola Lena


Ingredienti per circa 36 biscotti:

125 gr di burro fuso
60 ml di olio
180 di zucchero
100 ml di yogurt (possibilmente denso come quello greco)
1\2 bustina di lievito per dolci
425 gr creca di farina
un cucchiaio raso di spezie miste per speculaas

Fondere il burro a calore moderato, metterlo in una ciotola con l'olio e lo zucchero e lo yogurt. Mescolare bene  con un cucchiaio da tavola fino a che lo zucchero sia completamente sciolto. Aggiungere le spezie, quindi la farina setacciata con il lievito. 


Prendere piccole porzioni di impasto, formare delle palline da metere nello stampo schiacciandole con i palmo della mano, quindi , con un copo secco sul piano di lavoro, staccarle dallo stampino. Adagiare i biscottoni su carta forno, distanziandoli tra loro perchè in cottura tenderanno ad allargarsi.
Cuocerli a 180° in forno ben caldo per circa 30 minuti.



 Ho trovato questo impasto davvero ottimo. Secondo me si può personalizzare a piacimento con le spezie più diverse. La cosa straordinaria è che i biscotti mantengano la forma anche senza riposo in frigo. Io li ho tenuti davvero pochissimo, ma solo per eccesso di zelo.

 Alla prossima,

Ornella

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.


3 commenti:

  1. Ecco...io sono tra quelle della blogosfera smaniose di trovare sta caccavella!

    RispondiElimina
  2. Semplici e gustosi, per accompagnare la merenda del pomeriggio o per placare i morsi della fame. Grazie per la ricetta!

    Nuovo post sul mio blog, passa a trovarmi!
    Soffice come una nuvola
    Ti seguo già ;) se ancora non sei mia follower e ti va di ricambiare sei la benvenuta!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...