venerdì 17 luglio 2015

Acquasale|Cialledda

Sentita stamattina in spiaggia...
- Che mangi oggi?-
- Con 'sto caldo non si può fare niente... oggi, la Cialda-

DSC04010

Se in tutta Italia la cialda è una cosa universalmente conosciuta... a Bari invece è la Cialledda! :D
Cos'è? E' una sorta di insalata di pomodori, caroselli (comunemente conosciuti come pagnottelle), cipolla rossa, pane secco, olio e origano.
A casa mia (a Taranto) si è sempre chiamata l'Acquasale.
Per mio nonno Nicola preparare l'Acquasale era un rito...
Gli portavano in tavola tutti gli ingredienti che lui tagliava minuziosamente co il suo coltellino, cercando di rispettare le stesse dimensioni e che assemblava in una ciotola, seguendo un ordine preciso... sempre lo stesso. 
 Anche se ero molto piccola, me lo ricordo come  fosse ieri...
Per prima cosa metteva l'acqua, il sale e un filo d'olio, poi i tocchetti di pane duro che doveva essere un po' scaldato in forno per poter essere tagliato a misura e ancora i pomodoro belli maturi. Con la forchetta schiacciava i pomodori, aggiungeva la pagnottella e la cipolla rossa, affettata sottile, di nuovo sale, olio e un bel pizzico di origano.... Alla fine una bella mescolata e l'Acquasale era pronta!
 Vabbè, oggi si mangia Cialda pure a casa mia! ;)

Buon fine settimana,

Ornella

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 

Copyright 2009-2015© Ornella Ammodomio - All Rights Reserved





6 commenti:

  1. Ricorda molto la panzanela e rispecchia perfettamente quella tradizione contadina dove non si buttava niente ed ogni piatto nasceva dal riciclo :-)
    Fantastica :-)

    RispondiElimina
  2. Quanti ricordi.......anche io ricordo mio nonno che preparava la sua acquasale che era leggermente diversa dalla tua versione ..lui era solito mettere in una grossa scodella chiamata da lui la "brodiera" acqua, olio extravergine , sale, limone a fette, qualche fetta di arancia, la cipolla rossa, qualche pomodoro fasanese e se c'era anche casorelli o caroselli e poi pepe e origano. preparato questo intingolo molto brodoso,aggiungeva delle grosse fette di pane casareccio . questa era spesso la sua cena...era impressionante la quantità di pane che mangiava con questa acquasale!! !loro pero' se lo potevano permettere perchè lavoravano molto in campagna e di energia ne consumavano moltissima.....

    RispondiElimina
  3. E' una di quelle ricette che, in tempi andati, servivano a sfamare con ingredienti economici quelli che non potevano permettersi altro. Poi è
    diventata tradizione, ora memoria... ma quanto buona!

    RispondiElimina
  4. Deve essere molto delizioso! Huuumm si guarda bene! Comprerò gli ingredienti e preparerò presto !! Direi che per il risultato ... Grazie per aver condiviso questa bella serie.

    voyance gratuite ; voyance gratuite serieuse

    RispondiElimina
  5. Grazie, ho appena stato alla ricerca di informazioni su questo argomento per molto tempo e il vostro è il più grande ho scoperto fino ad ora. Ma, che cosa relativa alla conclusione? Sei sicuro relativa alla fonte?

    RispondiElimina
  6. Grazie, ho recentemente stato alla ricerca di informazioni su questo argomento per anni e il vostro è il più grande che ho scoperto fino ad ora. Ma, per quanto riguarda la linea di fondo? Sei sicuro circa la fonte?

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...