giovedì 7 maggio 2015

Riso e piselli|Versione eretica di Risi e Bisi

A casa mia i Piselli non hanno grande fortuna, nel senso che io li adoro, mentre il resto della famiglia li detesta e li gradisce solo  con l'agnello.  E perciò se durante l'anno di quelli surgelati posso farne  a meno, quando è stagione di freschi, non transigo: me li compro e me li cucino solo per me! ^_^
Riso e piselli, meglio conosciuto come Risi e Bisi, grande piatto della cucina tradizionale veneta, decantato dal Goldoni, ha una storia lunga secoli. Piatto che a Venezia è d'obbligo per il 25 Aprile, festa di San Marco, su di me esercita un fascino particolare, esattamente come il fegato con la cipolla, altro piatto di tradizione che i miei non mangiano.
Vabbè, comprati i piselli proprio il 25 Aprile scorso, sono andata alla ricerca della versione originale veneziana, quella fatta con tutti i sacri crismi. E qua la sorpresa: dal 2013 esiste una ricetta di Risi e Bisi depositata presso la Camera di Commercio, l'unica che attualmente potrebbe fregiarsi a pieno titolo del nome di tradizione. 
Bene, in questa ricetta, frutto di ricerche e approfondimenti storici, non c'è traccia dell'uso dei baccelli, che invece a me piace tanto. Si menziona invece un generico brodo di carne, possibilmente di pollo. Superfluo aggiungere che la provenienza degli ingredienti - piselli di Scorzé; riso Vialone nano; prezzemolo e cipolla di vattelapesca - sarebbe indispensabile.
Allora che faccio, mi arrendo? Non sia mai... Con buona pace dei puristi, ne faccio una versione eretica ammodomio, in cui il sapore dei piselli freschi sia esaltato al massimo. ^_^
Il mio risultato finale non è un risotto all'onda, né una minestra brodosa, ma un piatto asciutto e morbido di Riso e piselli, buono da impazzire. ;)
Sapete com'è andata a finire? Mio marito ha mangiato Riso e Piselli di gusto! E non vi dico altro...

Riso e Piselli

Riso e Piselli

Ingredienti:
1  Kg  circa di piselli da sgranare
250 gr di riso
3 cucchiai di olio extravergine
2 noci di burro
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
1 cipollotto fresco (sponsale o una piccola cipolla bianca)
30 gr di prosciutto crudo
30 gr di parmigiano grattugiato
1 L di brodo di baccelli
sale e pepe q.b.

Sgranare i piselli e tenerli a bagno in acqua fredda. Con una parte dei baccelli preparare un brodo (solo acqua, sale e baccelli), lasciandolo cuocere per circa 30 minuti.
In una casseruola far intiepidire l'olio, sciogliere una noce di burro, insieme ai piselli, al prosciutto, al prezzemolo e alla cipolla affettata a velo. Appena il tutto comincerà a sfrigolare, non far soffriggere, ma aggiungere subito 2 mestoli di brodo di baccelli e lasciar cuocere per circa 15 minuti.(*)
A questo punto mettere il riso nel tegame coprendolo con abbondante brodo di baccelli e portarlo a cottura mescolandolo delicatamente di tanto in tanto. Aggiungere brodo solo se necessario. A cottura ultimata (riso al dente), spegnere il fuoco e mantecare con burro, parmigiano e un mestolo di brodo caldo. Lasciar riposare coperto per pochi minuti e servire con una spolverata di pepe nero.

(*) Non serve dividere i piselli in base alle loro dimensioni per cuocerli in tempi differenti. I piccoli si spappoleranno durante la cottura creando  proprio la base cremosa.

Alla prossima,

Ornella

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 
Copyright 2009-2015© Ornella Ammodomio - All Rights Reserved


5 commenti:

  1. che te lo dico a fare? pure qui io adoro i piselli, ma agli altri non sono molto graditi...proverò la tua ricetta e se dico che è tua forse la mangiano!!! ;)

    RispondiElimina
  2. Anche a me i piselli piacciono tantissimo e apprezzo molto questo piatto :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  3. Guarda Ale, di buoa è buonissima! Se mio marito se l'è mangiata è una garanzia. :D

    RispondiElimina
  4. Come risotto è eretico, sì, ma dev'essere molto buono. Quello che mi
    intriga è che non tosti il riso- come da sacri canoni- ma in pratica quasi
    lo lessi nei piselli e nel loro brodo...Lo chiamerei il risotto "viceversa" *__°

    RispondiElimina
  5. Questo blog ha un sacco di simpatia e un caloroso benvenuto
    Grazie mille

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...