venerdì 28 novembre 2014

Pizza in teglia veloce veloce

 Nessuno lo mette in dubbio che per fare in casa una buona pizza in teglia occorra un bel po' di tempo... 
E se al pomeriggio ci venisse l'improvvisa voglia di preparare una pizza per cena? Niente paura... Con qualche trucchetto sepoffa'! ;) Ieri sera ho impastato alle 19 e alle 22 circa eravamo già a tavola. :D


PIZZA


Il risultato lo vedete nelle foto...
Cosa vi serve? Un robot da cucina (ma se non ce l'avete potete fare l'impasto a mano), una spianatoia, due buone farine (delle quali una di forza), un po' di lievito di birra (3-6 gr a seconda del tempo a disposizione) e una mezza bottiglia di acqua minerale frizzante, come quella utilizzata qui. Per il condimento saranno necessari: passata di pomodoro; mozzarella fior di latte; olio extravergine; una spolverata di formaggio grattugiato e un po' di sale. Tutto qui.  ^_^
Senza perdrci in chiacchiere, andiamo subito alla ricetta.

Pizza in teglia veloce veloce


Pizza in teglia


Ingredienti per una teglia da 34 cm di diametro:

per l'impasto
220 gr di farina 00 per pizze (circa) 
150 gr di farina di forza W 400 (circa)
30 gr di farina 00 per lo spolvero (circa)
1 gr di zucchero
3 gr di sale
3-6 gr di lievito di birra fresco (i grammi di lievito dipenderanno da quanto tempo avete a disposizione e quanto è calda la vostra cucina)
200 gr di acqua  frizzante (circa)
50 gr di acqua semplice

per il condimento
200 ml di passata di pomodoro
125-150 gr di mozzarella fior di latte
2 cucchiai di formaggio grattugiato
olio extravergine q.b.

 Sbriciolate il lievito nel boccale del robot, unite lo zucchero, 50 gr di acqua semplice e 2 cucchiai di farina presi dal totale. Azionate la macchina per pochi secondi e lasciate riposare il lievitino per circa 15 minuti. A questo punto aggiumgete alterativamente le due farine, l'acqua, il sale, lavorndo con il robot per pochi minuti. Vedrete che l'impasto si formerà velocemente staccandosi dalle pareti del boccale anche se sarà piutosto molle e appiccicoso. Ribaltatelo sulla spianatoia infarinata e cominciate a lavorarlo col metodo delle capriole. Guardate questo video.
Vi accorgerete che l'impasto dopo una decina di capriole sarà elastico e non più appiccicoso. Raccoglietelo a palla, fate le pieghe del primo tipo, tirando i lembi e portandoli al centro, quindi lasciatelo sulla spianatoia coperto a campana con una ciotola di plastica. Appena avrà raddoppiato il suo volume ribaltatelo nella teglia ben unta di olio, quindi rigiratelo a faccia in sù, sempre con la chiusira sotto. Lasciatelo così per 10 minuti prima di stenderlo, allargandolo, infilando il palmo delle mani  dal di sotto. Mettete la teglia in forno spento ma preriscaldato a circa 50° C e aspettate che lieviti ancora fino al raddoppio.
Ora togliete la teglia dal forno e accendetelo a 250° in modalità statica, quindi procedete con il condimento.

Pizza in teglia



 Prima la passata, poi un po' di sale, la mozzarella a fettine, una spolverata di formaggio grattugiato e un giro d'olio. Infornate la teglia sul fondo del forno e fate cuocere finché non vedrete che il bordo esterno comincerà a scurursi leggermente (circa 10 minuti). Mettete la teglia sulla grata di mezzo e portate a cottura. Ecco che la pizza in teglia veloce veloce è pronta per essere gustata! ^_^


PIZZA ni teglia


Buon fine settimana,

Ornella

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 
Copyright 2009-2014© Ornella Ammodomio - All Rights Reserved

4 commenti:

  1. Ciao,perche' un video in inglese,io non lo conosco,anche il pizzaiolo è inglese?Ma la pizza non appartiene a noi italiani?A parte il metodo che si capisce dal video,per il resto vado ad indovino?Scusami,avrei preferito un video in italiano,grazie,a presto.Lisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luisa, il video riguarda la tecnica per incordare un qualunque impasto molle, non solo quello per pizze. Se l'inventore è straniero, io che ci posso fare? :D

      Elimina
    2. Scusa,io sono un'imperdibile distrattona,poi con l'inglese purtroppo "zero". Grazie,magari era meglio per me se avevo la traduzione,faro' senza,ma la tua pizza non me la perdo.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...