lunedì 10 novembre 2014

Frittelle di zucchine di Alessandra

Non sono una fanatica della stagionalità, nel senso che cerco di rispettare i cicli naturali non comprando cime di rapa in estate o peperoni e melazane in pieno inverno. Sto  abbastanza attenta insomma, senza farmi troppe paranoie. Ma due-due zucchine nel mio frigo non mancano quasi mai, l'ho già confessato. ;)


Frittelle di zucchine

Sarà che ne ho scoperto il gusto e la versatilità troppo tardi, non so... Mi piacciono semplicemente stufate, alla scapece, in parmigiana, nelle Cucuzzate, indorate e fritte o in frittata, nel risotto, nella Tiedd alla barese, ripiene di carne, oppure fatte a involtini vegetariani... Insomma la zucchina è un'ottima base per un'infinità di piatti, non ultimo un buon brodo vergetale che è componente principale delle minestre invernali confort food.
Le Frittelle però, così come si fanno a Bari, e che vengono servite spessissimo come antipasto, non mi erano mai venute bene. Eppure sembrano facilissime, ma se non si rispettano le proporzioni, sia pure grosso modo, il risultato non è assicurato.
Vabbè... L'altro giorno mi sono lasciata convincere dal mio fornitore di fiducia che la cassettina di 5 chili di cucuzze   fosse a km 0. Intendiamoci, può benissimo essere vero, visto che fino a venti giorni fa qui da noi in Puglia si poteva andare al mare... Comunque sia, le ho comprate! ^_^
Ecco che una parte di quei 5 chili sono finite in Frittelle ad allietare una cenetta informale tra amici. La ricetta è sua, della mia amichetta... <3  L'ha provata anche Paola... Chevelodicoaffa'? Le foto parlano da sole.

Frittelle di zucchine 
di  Alessandra


Frittelle di zucchine

Ingredienti:
200 gr di zucchine
3 uova medie
4 cucchiai di pecorino romano
4 cucchiai di farina
1 piccolo spicchio di aglio 
prezzemolo o mentuccia tritatissimi
una punta di cucchiaino di bicarbonato di sodio
pepe q.b.
olio extravergine per friggere

Lavare, asciugare, tagliare le zucchine a cubetti piccolissimi. Sbattere le uova con una frusta, aggiugere la farina a pioggia, il pecorino il pepe; l'aglio schiacciato con l'apposito attrezzino, prezzemolo o metuccia tritatissimi, solo se piacciono. Al composto mescolare ora le zucchine e il bicarbonato. In un pentolino a bordi alti o in una padella far scaldare l'olio e, quando comincerà a fremere, aiutandosi con un cucchiaio bagnato in acqua fredda, friggere in olio profondo un mezzo cucchiaio di composto, avendo l'accortezza di mettere poche frittelle  per volta giacchè in cottura si gonfiano.  Scolarle col mestolo forato su carta per fritti e eventualmente salarle dopo la cottura.
Servitele calde, per la gioia dei vostri commensali.^_^


Buona settimana,

Ornella


Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 
Copyright 2009-2014© Ornella Ammodomio - All Rights Reserved



5 commenti:

  1. Buongiornooo...ottime queste frittelline...le provero'!!!

    RispondiElimina
  2. Fatte...sono una vera bontà !

    RispondiElimina
  3. buoneeeeeeeeeeeeeeeeeeee,brava

    RispondiElimina
  4. Sono bellissime da vedere : sembrano morbidissime !

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...