lunedì 23 giugno 2014

Spaghetti o Vermicelli alla Sangiuannidde

Della vigilia di San Giovanni a Bari ci sarebbe tanto da dire...
Ma oggi non posso proprio dilungarmi. Anzi a dirla tutta, avrei pure evitato di pubblicare se non fosse che la ricetta l'avevo già preparata e fotografata giorni fa. Quindi se siete curiosi di sapere di più andate a leggere questo articolo che ho già scritto e pubblicato qualche giorno fa QUI. Sarà pure un piatto banale, ma le tradizioni, per devozione, si rispettano...

Spaghetti o Vermicelli alla Sangiuannidde


500 gr di Spaghetti o Vermicelli
8-10 alici sotto sale
20 pomodorini
una generosa manciata di capperi
1 spicchio di aglio
poco prezzemolo tritatissimo
olio e sale q.b.

Dissalare le alici, quindi metterle a disfare in una padella (possibilmente quella nera di ferro) insieme ad uno spicchio di aglio e a un fondo di olio. Appena si saranno sbiciolate, aggiungere i pomodori tagliati a metà, avendo l'accortezza di sistemarli con la parte tagliata verso la padella. Salare moderatamente e abbassare il fuoco, togliendo lo spicchio di aglio. Lasciar cuocere i pomodori schiacciandoli con un cucchiaio di legno e in ultimo, quando saranno ben cotti, aggiungere i capperi e un po' di prezzemolo tritarissimo. Lessare la pasta in abbondante acqua non troppo salata, scolarla con una pinza  qualche minuto prima della cottura direttamente in padella lasciandola saltare a calore vivo. Servire subito, senza formaggio e se proprio si preferisce, solo con una spolverata di pangrattato abbrustolito.
 Alla prossima,

 Ornella


Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 
Copyright 2009-2014© Ornella Ammodomio - All Rights Reserved

3 commenti:

  1. Non sono molto ferrata sulle tradizioni baresi a dir la verità, ma una ricetta simile la ripropongo spesso al posto della tradizionale pasta al sugo. Ecco, non avevo mai pensato al pangrattato abbrustolito, che mi sembra un ottimo sostituto del Parmigiano (perché qui se sulla pasta non si può aggiungere qualcosa sono tutti tristi...)

    RispondiElimina
  2. sembra molto buona. Ho una domanda Ornella: ma i pomodorini non vanno quindi né pelati prima della cottura né mossi durante la stessa? cioè non vanno mescolati ogni tanto? oppure non toccati e schiacciati solo alla fine? ...
    grazie
    stefano

    RispondiElimina
  3. gli spaghetti sono super golosi li preparava sempre mia madre d'estate ma non li chiamava così,complimenti

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...