lunedì 14 aprile 2014

Colomba millefoglie con crema chantilly e crema di pistacchi

- Ma il dolcetto che hai preparato lo possiamo mangiare? -
- e che lo buttiamo? :D Certo che sì! In questa casa si cucina per mangiare, mica per il blog! - :D
- Pensavo lo dovessi fotografare e poi portare a cena  stasera da qualche parte... -
- Ma nooooooo.. è solo una prova per Pasqua. Non ci ho manco lo stampino giusto... -
- Sembra buonissimo però... -
- Vabbé, lo fotografo e lo pubblico, anche se l'estetica lascia a desiderare. - ;)

Mando via mail due foto a Paola, scattate in fretta e furia, per chiederle cosa ne pensa... e lei mi risponde dicendomi di lisciare un po' la crema sui bordi...
" A Pa', la Colombina è già senza un'ala e senza coda! ^_^  Buonissima però..." :D :D :D
Insomma, accontentatevi...  In questa settima non avrò proprio il tempo di rifarla, fotografarla e postare la ricetta, ma voi procuratevi lo stampo e andate sul sicuro. Ne vale davvero la pena!

Tratta dal numero di Aprile de La Cucina Italiana, eccovi la ricetta.


Colomba millefoglie con crema chantilly e crema di pistacchi



Colomba Millefoglie43



Ingredienti x 6 persone: 
3 dischi di pasta sfoglia da 230 cad. ( ho usato la mia pasta sfoglia home made)
500 g. latte 
150 g. zucchero semolato
 100 g. panna
40 g. amido di mais
35 g. pasta di pistacchio
5 tuorli
 zucchero a velo 
vaniglia
Bucherellare la sfoglia con una forchetta, poi ritagliare tre colombe con uno stampo di circa 22,5 x 13 . Spennellare una sola delle tre, che andrà in copertura, con un po' di acqua e cospargerla di zucchero a velo, con un setaccio, in modo che in cottura si caramelli. Infornare le sfoglie a 200°(io 220°) per circa 15 - 20 minuti
Scaldare il latte con mezzo baccello di vaniglia aperto per il lungo. A parte, battere io tuorli con lo zucchero semolato e l'amido di mais. Quando il latte arriva quasi al bollore, versarlo sui tuorli, filtrandolo. Rimettere il composto nella pentola e cuocere, giradola sempre, finchè la crema si addensa, poi lasciarla raffreddare in una ciotola coperta. Dividere la crema in due ciotole; in una aggiungere la pasta di pistacchio amalgamandola con una frusta a mano.
Montare la panna e incorporarla delicatamente alla crema rimasta.
Sfornare le sfoglie e lasciarle raffreddare. Raccogliere le due creme in due sac a poche e distribuirle sulle sfoglie non spennellate.
Sovrapporre gli strati lasciando sotto quella con la crema al pistacchio e completare con la colomba di copertura. Mettere in frigo almeno per 30 minuti. Nel mio frigo non è durata manco 30 secondi! ^_^

ORNELLA



Buona settimana, 

Ornella

Tutte le nostre ricette pasquali QUI


Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 
Copyright 2009-2014© Ornella Ammodomio - All Rights Reserved



6 commenti:

  1. Bella o meno bella è buonissima, con due creme spettacolari, specie quella di pistacchi che amo alla follia! mi sta venendo già fame! bravissima

    RispondiElimina
  2. Ahahahah, mi fai morire: una colomba senza ali e senza coda.... ma quanto è buona e sfiziosa? Bravissima, attendo l'evoluzione ^_^

    RispondiElimina
  3. Eh no se non hai lisciato la crema non va mica bene :D :D :D Buonissima!!!! Grazie per la bella idea mi piace moltissimo,a te e Paola auguro di trascorrere una buona Pasqua :-)

    RispondiElimina
  4. Invece è molto carina, e soprattutto un'idea utile per chi non ha gli stampi...sono colombe che possono volare fino in Medio Oriente senza problemi ;)

    RispondiElimina
  5. ottima l'idea, della forma non posso parlare io ne combino delle belle,felice settimana

    RispondiElimina
  6. Ma se è buonissima direi anche chissene, no??

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...