mercoledì 9 aprile 2014

Abbracci "ammodomio"

La premessa è doverosa...
Non so se esista  una ricetta per preparare in casa gli Abbracci, i famosi biscotti bicolore della notissima azienda italiana... Non ho neppure avuto il tempo di guardare in rete perché l'idea mi è venuta là per là mentre impastavo una pseudo-frolla per biscotti. Stavo infatti preparando qualcosa di dolce da regalare ad una persona a me  molto cara, quando mi è saltato in mente di mescolare il cacao a metà dell'impasto. Da là il passo è stato breve... Pensare alla forma degli Abbracci, che avrebbero peraltro rappresentato perfettamente quello che avrei voluto comunicare in quel preciso momento alla persona a cui il mio dono era destinato, è stato un attimo. Allora... pensato e  fatto! ^_^

ABBRACCI e Baci


Per rendere scrocchiarelli i miei biscottini ho usato un po' di semola rimacinata e precisamente la semola d'Autore firmata Montersino. Nulla vi vieta di ometterla, ma vi assicuro che il risultato è stato gradevolissimo. Ne sono venuti fuori dei biscottini dal gusto rustico, ma sincero, come i miei abbracci. ^_^ Inzuppati nel latte, nel caffè, nel tea, è la morte loro, ma vi consiglio caldamente l'inzuppo in un buon bicchiere di vino. Mi ringrazierete! ;)
Piesse: Il dono è stato graditissimo! *_*


Abbracci ammodomio

ABBRACCI

Ingredienti per circa 45 biscotti:

300 gr di farina 00 debole (oppure 400 gr omettendo la semola)
100 gr di semola rimacinata ( sostituibile con altrettanta farina 00)
125 gr di burro freddo
125 di zucchero
2 uova
35 gr di cacao amaro
2-3 cucchiai di latte
1 cucchiaino di aroma vaniglia
1 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale


Pesate, setacciate e mescolate le farine con il lievito. Sbattete le uova con lo zucchero; tagliate il burro a cubetti regolari. Avviate l'impastatrice col gancio e lavorate le farine insieme alle uova con lo zucchero, quindi aggiungete il sale, l'aroma di vaniglia, il burro, poco per volta. Aumentate gradatamete la velocità  della macchina e appena l'impasto vi sembrerà amalgamato,  ribaltatelo  sulla spianatoia. Compattatelo con le mani, lavorandolo pochissimo e dividetelo a merà. Dovreste ottenere due parti, l'una del peso di circa 385 grammi, l'altra di 350 grammi. Ponete nella ciotola dell'impastatrice il pezzo da 350 grammi, setacciatevi sopra il cacao e aggiungete a poco a poco il latte, lavorando l'impasto. Vi sembrerà bricioloso, ma no preoccupatevi, si compatterà benissimo.


ABBRACCI Collage

Avrete così ottenuto i due impasti differenti che dividerete in circa 45 palline ciascuno, rotolando i pezzetti d'impasto tra le mani. Uniteli ora a due a due, rotolandoli ancora tra le mani per farne circa 45 palline bicolore. Ponete tutte le sferette ottenute sulle placche coperte da carta forno e schiacciatele col palmo della mano, quindi, col manico di un cucchiaio di legno, praticate in ciascun biscotto un foro al centro. Infornate a 180°C, forno statico, fino a doratura.


Arrivederci a presto,

Ornella

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 
Copyright 2009-2014© Ornella Ammodomio - All Rights Reserved


9 commenti:

  1. ma sono perfetti!!! complimenti!!!

    http://www.campiflegrei.na.it/index.php/category/gastronomia/

    RispondiElimina
  2. buonissimi,scrocchiarelli lo sono ancora di più,brava,sicuramente sarà stata felicissima la persona che a ricevuto questo dono

    RispondiElimina
  3. La premessa è d'obbligo: non mi interessa se esista o meno una ricetta dei famosi abbracci di quella famosa marca. A me piacciono i tuoi e sicuramente sono millemila volte meglio!! ^_^
    Spettacolo!

    RispondiElimina
  4. la semola di Montersino l'hai presa da eataly o sbaglio? :-)
    Mi fa impazzire 'sto tuo fare pasticceria ad occhio.... ;-)
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non da Eataly, Fabiola. Da noi si trovano tutte anche nei supermercati. Per la differenza di prezzo con Eataly non saprei. Non ci ho fatto caso.
      Che a occhio? Ho pesato tutto!!! ahahahahah..

      Elimina
  5. fantastici! mi piace l'idea di fare la pallina e forarla dopo!

    RispondiElimina
  6. Ah caspita, li provo sicuro da grande amante di biscotti, gli originali non mi piaccion troppo, ma son sicura che caserecci son ottimi, bella idea! brava

    RispondiElimina
  7. Che spettacolo questi biscotti...perfetti..Complimenti!Mi unisco ai tuoi lettori.
    Elisa viaggioeassaggio.blogspot.it

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...