lunedì 27 gennaio 2014

Millefoglie di pasta fillo con crema al mascarpone e ganache montata al cioccolato

Avete mai provato la pasta fillo? Io fino a ieri, mai. ^_^
 Presa al volo al supermercato per avvolgere dei gamberoni che avrei voluto preparare per una cena tra amici, non mi ero neppure accorta che era di una marca tedesca piuttosto che di una delle più note aziende italiane come invece immaginavo. In realtà, per mancanza di tempo, in quella occasione non l'ho più utilizzata, dimenticandola in frigo fino a ieri, appunto.


MILLEFOGLIE37


Beh, non ve la porto per le lunghe... Ho aperto la confezione e l'ho cotta in forno seguendo le istruzioni.  :D
Volete sapere come l'ho farcita? Oltre alla ganache montata al cioccolato, fatta "ammodomio" col metodo Santin, che peraltro trovo buonissima, ho sfruttato una ricetta della suocera di Barbara. Tradendo la sua fiducia ;),  appena mi ha sganciato la ricetta, l'ho preparata al volo ed ora la pubblico prima di lei!!!! *_*  


CREMA AL MASCARPONE

Posso dire che la trovo perfetta? Facilissima, buonissima, equilibrata al punto giusto per sapore e consistenza. Barbara mi ha detto che  in Lombardia questa crema al mascarpone di solito accompagna il panettone. Secondo me, è ottima per tutto.. ce la vedo benissimo anche come farcia di bigné al caramello. 
Vabbé,  basta chiacchiere, vado alla ricetta...

Millefoglie di pasta fillo con crema al mascarpone e ganache montata  al cioccolato


Dolcetto della Domenica

per la base:
1 confezione di pasta fillo
50 gr  circa di burro fuso

per la crema al mascarpone:
500 gr di mascarpone
4 tuorli d'uovo
8 cucchiai di zucchero
2 mezzi gusci d'uovo colmi di rum oppure di  marsala

per la ganache montata:
350 ml di panna fresca
240  gr di cioccolato fondente

 Tagliare con le forbici a metà i fogli di pasta fillo, spennellarli delicatamente col burro fuso e sovrapporli, 5-6 alla volta o anche più. Cuocerli in forno caldo a 210°C per 10 minuti circa. Preparare la ganache con il solito procedimento (anzi senza riposo in frigo), usando solo la metà della panna, quindi farla freddare, aggiungere l'altra panna, fredda di frigo, e montare il tutto con le fruste elettriche. Se piace, si può aromatizzare con un cucchiaio di rum.
Per la crema al mascarpone, montare i tuorli con lo zucchero, usando le fruste elettriche, fino a renderli spumosi e bianchi, quindi, continuando a montare unire a filo il liquore o il marsala.  A questo punto cuocere la crema di tuorli a bagno maria a fuoco basso per circa un quarto d'ora, sempre mescolando vigorosamente con una frusta a mano. Fare attenzione a non far mai bollire l'acqua del bagno maria, altrimenti la crema si rovinerà irrimediabilmente, stracciandosi. Lasciarla freddare e nel frattempo, sempre con le fruste elettriche, montare il mascarpone, a cui aggiungere un altro mezzo guscio di liquore o marsala, quindi mescolarvi la crema di tuorli.


MILLEFOGLIE09


 A questo punto si può montare il dolce, sovrapponendo più sfoglie di pasta fillo (magari sporcandone  gli angoli con una delle due farce, per rendere il tutto più stabile) alternandole alle due creme.
Volendo si può decorare con le briciole di pasta fillo, mescolate a nocciole tostate tritate e zucchero a velo. Io ho preferito lasciarlo  golosamente nudo, adornato semplicemente con chicchi di caffè al cioccolato.


MILLEFOGLIE26


Buon inizio settimana,

Ornella


Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 
Copyright 2009-2014© Ornella Ammodomio - All Rights Reserved

15 commenti:

  1. Io la adoro!!!!!! L'ho cercata per innumerevole tempo nei supermercati, senza mai trovarla. Allora ho iniziato a farmela in casa e..... chi ne può fare a meno????? Leggera, delicata e sfiziosissima. Ottima la tua versione dolce.
    Buona giornata Ornella, un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come la fai la pasta fillo in casa?

      Elimina
    2. Erica, se la fai in casa sei a livelli altissimi! Brava!!!

      Elimina
  2. buonissimaaaa , bella idea della pasta fillo ^_^ baci

    RispondiElimina
  3. Forse non dovrei scriverlo, ma penso che così potrebbe piacere tanto anche a me!!! L'anno prossimo sarò io a copiarla da te, cuocendo i tuorli!!! Hai fatto benissimo a metterla nel blog, tanto io non l'avrei fatto...ehehehe
    Grazie x la nomination...ma non era necessario, anche perchè credo sia proprio una ricetta lombarda regionale...quindi io ho fatto niente...:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece hai fatto tantissimo. Mi hai dato delle dosi PERFETTE!!! Dolce al punto giusto, non stucchevole, della consistenza cremosa e morbida, ma abbastanza soda. Grazie di nuovo a te e alla suocera! <3

      Elimina
    2. Ornella...ma tutte tu le fortune! Io, per aver pubblicato una ricetta della suocera di una tizia che si spacciava come "amica", (ricetta da lei mai fatta), ho rischiato l'amputazione delle mani !!!
      Pensa che è arrivata a dire che "ho perso la sua fiducia"!!! Ma di che? La ricetta era pure tutta sballata nelle dosi e l'ho dovuta aggiustare e correggere nonchè arricchire con mie aggiunte personali...
      Invece Barbara ti ringrazia pure!! :D :D

      Elimina
  4. ps. volevo mettere questa ricetta su pinterest, così la ritrovo subito ...ma non riesco

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia,solo un problema dalle mie parti la pasta fillo e' impossibile da trovare,la cerco da tempo ma niente da fare nemmeno alla coop la trovo! Provero' con la pasta sfoglia,che dici? :))

    RispondiElimina
  6. Che dolcetto super goloso!!!

    RispondiElimina
  7. golosissima, che delizia quella crema vien voglia di prenderne un ricciolo con le mani

    RispondiElimina
  8. Cavolicchio che dolce! Mi hai fatto venire la bavetta alla bocca :)))
    Io conosco e apprezzo molto la pasta phyllo, ma in Italia è impossibile da trovare, qui in Francia invece la vendono come la sfoglia e la brisèe.

    RispondiElimina
  9. La crema al mascarpone deve essere una caratteristica delle suocere :
    la mia usava 1 hg di mascarpone , 1 giallo , 1 cucchiaio di zucchero e
    1 cucchiaio di rum . La faccio da sempre , anche semplicemente servita
    in coppa con accompagnamento di biscotti adatti , cialde o cioccolato .
    Bella questa composizione , peccato che non trovo la pasta fillo !
    Ruli

    RispondiElimina
  10. Oggi sono a casa e ho voglia di cucinare. Mi manca solo la pasta fillo ma ho una base di torta margherita. Mi sa che riadatterò anch'io perché queste foto mi hanno fatto venire una gran voglia di crema al mascarpone :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...