venerdì 19 aprile 2013

Coffee Cake ai frutti di bosco

Come voi tutti sapete il Coffee Cake non è una torta al caffé...o almeno il caffè non è detto che sia inserito tra gli ingredienti. Allora perché questo nome?
Per Coffee Cake si intendono tutta una serie di dolci semplici, non farciti, né glassati che generalmente si offrono insieme ad una tazza di caffè; tazza di caffè rigorosamente lungo dato che parliamo di dolci tipicamente americani...
Questa tipologia di torte è abbastanza vasta, anche se ha qualche caposaldo: solitamente è realizzata con un impasto a base di lievito chimico - anche se non mancano Coffee Cake lievitati- con la superficie ricoperta da un crumble aromatizzato alla cannella. All'interno l'impasto può essere arricchito da frutta, gocce di cioccolato, noci, o dallo stesso crumble di copertura. Di forma quadrata o rettangolare, più facile da tagliare in quadrotti, trova il suo spazio, come abbiamo detto, a fianco del caffè, quindi sulla tavola della colazione, del brunch, o della famosa pausa caffè.










Come abbiamo detto è un dolce americano che in parte deriva dai "vecchi" Tea Cakes anglosassoni (e anche loro non erano e non sono, dei dolci al tè). La tradizione di accompagnare un dolce ad una tazza di tè, tipicamente inglese, nel Nuovo Mondo si è parzialmente modificata e, preferendo il caffè al tè, anche il dolce ha cambiato nome e in parte aspetto, se non sostanza.
La sua caratteristica principale è appunto il crumble, un briciolame croccante, aromatizzato invariabilmente alla cannella che lo rende diverso dai suoi antenati inglesi e facilmente riconoscibile.
L'impasto, arricchito di panna acida o buttermilk, è molto soffice e crea un piacevole contrasto con la copertura.
Una volta preparati impasto e crumble, variare il gusto del Coffee Cake è un gioco da ragazzi: secondo la stagione, o i nostri gusti, o l'umore del momento, si possono inserire frutti diversi: mele, pere, mirtilli, fragole, ciliegie...ma anche cioccolato, noci, frutta secca, o un misto di ciò che più preferiamo.
Il Coffe cake è semplicissimo da preparare, rapido e cosa più importante, piace a tutti...provare per credere!!!
 
 
 
COFFEE CAKE AI FRUTTI DI BOSCO






Per l'impasto:
220 g di farina tipo "00"
1 cucchiaino di lievito
un pizzico di sale
120 g di burro morbido
200 g di zucchero
2 uova grandi
3-4 cucchiai di panna acida
poco latte (se necessario)
vaniglia e scorza di limone
Per il crumble:
50 g di burro  appena morbido
70 g di zucchero
40 g di farina  tipo "00"
cannella (1/2 cucchiaino circa )
Per il ripieno:
200-250 g di frutti di bosco misti (per me, more, ribes, lamponi,mirtilli e qualche fragola)
Preparare subito il crumble: in una ciotola unire insieme tutti gli ingredienti e impastare con la punta delle dita in modo da formare un mucchio di briciolame. Tenere da parte.
Preparare poi l'impasto: in una  ciotola setacciare e mescolare insieme i primi tre ingredienti.
In un' altra ciotola montare il burro e quando sarà spumoso unire lo zucchero, la panna acida e gli aromi. Montare bene con delle fruste elettriche fino a che lo zucchero non è quasi completamente disciolto. Unire quindi le uova, incorporandole bene, ed infine la miscela di farina lievito e sale. Mescolare con un cucchiao in modo da creare un impasto morbido e soffice. Se necessario (dipende dalla grandezza delle uova), unire un goccio di latte (ho aggiunto 2-3 cucchiai).
L'impasto è pronto e non resta che versarlo in una teglia quadrata di circa 21 cm di lato ben imburrata.
Cospargere la superficie con i frutti di bosco e quindi con il crumble prima preparato.
Infornare per circa 50 minuti a 170°C.
Lasciare freddare nella teglia prima di tagliarlo in quadrotti e di servirlo. Tradizione vuole di prepararlo la sera e di lasciarlo in frigo per la notte. Al mattino sarà facilissimo tagliarlo in quadrati perfetti. Servirlo a temperatura ambiente con caffé lungo americano.
P.S. Noi, a casa, l'abbiamo mangiato a fine cena, appena tiepido  :)) Era BUONISSIMO !!!







Piccola nota: se l'impasto è morbido, oppure è la frutta a rilasciare dei liquidi, il crumble potrebbe affondare nell' impasto. Nulla di grave poiché, anche trovarlo all'interno, mescolato alla frutta, è molto piacevole. Ma se preferite averlo in superficie, bello croccante, distribuitelo sopra al dolce dopo 25-30 min. di cottura.
Ultima cosa: se non trovate la panna acida, sostituitela con un buon Yogurt greco intero.
  
A presto,
Paola







Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.

20 commenti:

  1. Risposte
    1. Appena letta la ricetta ho pensato la stessa cosa!!!!! :)

      Elimina
  2. cara Paola, questo dev'essere ottimo!!! già provata la versione con crumble alla cannella e caffè nell'impasto, ma per la bella stagione che avanza, questo ce lo vedo benissimo, grazie!!

    RispondiElimina
  3. Ed infatti è proprio così...bruttino ma buono!! :))

    RispondiElimina
  4. Giulia, stavo pensando di prepararlo con le cieliegie....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. potrei precederti con le amarene...

      Elimina
    2. A quelle pensavo....ma non maturano un po' dopo??

      Elimina
  5. Più difficile preparare un buon caffè che questo dolce :)

    RispondiElimina
  6. Ciao Paola la panna acida puo' essere sostituita da panna "normale"?
    Grazie per la ricetta
    Lucy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lucy, se non la trovi è meglio uno Yogurt greco intero. La panna semplice non è è il miglior sostituto. Al limite mascarpone e un cucchiaio di limone!
      Grazie a te!

      Elimina
  7. Questa coffee cake mi ispira molto! Amo le pause caffè e la cultura che ne hanno nei paesi anglosassoni.. Noi andiamo sempre così di fretta! Complimenti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi abbiamo, anzi avevamo, il pranzo e quindi la pausa caffè/tè pomeridiana non ha mai preso piede.....
      Ciononostante è certamente un qualcosa di piacevole e rilassante.

      Elimina
  8. buongiorno!è la prima volta che scrivo qui, anche se vengo spesso a sbirciare...
    stamattina colazione con questo dolce!buono!!!!
    a me è rimasto un po' asciutto, forse perchè le uova erano medie,e avrei dovuto aggiungere un pochino di latte in più,o forse perchè ho usato gocce di cioccolato anzichè frutta nel ripieno...ma inzuppato nel latte, era goloso!ammetto che ho abbondato con il crumble sopra!!! :-)
    complimenti per la bella ricetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eleonora, sicuramente è tutto come dici tu: se le uova erano piccole e non hai unito frutta che rilascia liquidi in cottura, l'impasto ti è venuto asciutto.Basta unire un pochino più di latte....
      Grazie per averlo provato!

      Elimina
  9. buongiorno!è la prima volta che scrivo qui, anche se vengo spesso a sbirciare...
    stamattina colazione con questo dolce!buono!!!!
    a me è rimasto un po' asciutto, forse perchè le uova erano medie,e avrei dovuto aggiungere un pochino di latte in più,o forse perchè ho usato gocce di cioccolato anzichè frutta nel ripieno...ma inzuppato nel latte, era goloso!ammetto che ho abbondato con il crumble sopra!!! :-)
    complimenti per la bella ricetta.

    RispondiElimina
  10. comunque anche così ne confermo la bontà!il crumble alla cannella sta benissimo con le gocce di cioccolato all'interno! :-)
    e la consistenza un po' più asciutta l'ha reso perfetto per l'inzuppo mattutino! :-)
    comunque lo devo riprovare per farlo come il tuo!
    ciao!

    RispondiElimina
  11. Eleonora, ieri l'ho preparato con le fragole....Veramente buono e delicato! Visto che ora sono di stagione, è da provare!

    RispondiElimina
  12. mmmh...grazie del suggerimento...non ho mai fatto un dolce con fragole "cotte" nell'impasto.sicuramente da provare!in questo periodo è l'ideale, visto che a casa andiamo di macedonia di fragole quasi quotidiana!!! appena provo ti scrivo di nuovo.
    grazie. ciao!!!

    RispondiElimina
  13. rieccomi, per aggiornarti sul coffee cake con fragole.
    l'ho fatto ieri sera e stamattina a colazione e in ufficio è stato divorato. mi è piaciuto molto l'utilizzo delle fragole dentro l'impasto! lo rende più delicato e fresco.
    e sopra ho provato un crumble alternativo, utilizzando anche del cacao in polvere nel miscuglio! :-)

    e il crumble avanzato (ne ho fatto in abbondanza)l'ho cotto da solo (nonchè mangiato un po' crudo!!!) e utilizzato come granella per lo yogurt! :-)

    che golosità!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...