mercoledì 30 gennaio 2013

Cannoli di pan brioché|Ricetta inconfessabile

Metto subito le mani avanti bollando questa non-ricetta con l'etichetta di ricetta inconfessabile... 
In tempi di caccia alle streghe tra i blog di food... tempi in cui, se non usi tutti ingredienti sani, naturali, di nicchia, oppure prodotti rigorosamente in casa, vieni equiparata a un'avvelenatrice di professione, meglio sottolineare, che - da foodblogger - non posso consigliarvi di fare questi Cannoli di pan brioché, né di mangiarli. L'ho fatto io  per voi, sacrificandomi, ;) , e vi confesserò che erano proprio buonissimi! ^_^ 
Se poi, amate la trasgressione come me, oppure vi siete beccati l'influenza, frutto di stagione ;), ma non volete far mancare in tavola un piccolo dessert goloso, ovvero le vostre capacità culinarie sono scarse o pari a zero, ecco, questo è il dolcetto che fa per voi! :D
Superfluo aggiungere che - ma è bene sottolinearlo a scanso di equivoci - se il pan brioché ve lo preparate da voi con il vostro LM;  per la copertura vi temperate un cioccolato extra fine costosissimo; usate il miglior mascarpone di qualche piccolo produttore di formaggi di alta qualità e magari un marsala speciale, imbottigliato apposta per voi, il risultato sarà superbo. E sennò, cari i miei lettori, vi dovrete accontentare... proprio come noi poveri comuni mortali, un po' gastrosfigati, ma tanto tanto golosamente felici! :D

Cannoli di pan brioché

Cannolo di panbrioché


Ingredienti:

14/15 fette di pan brioché (in alterativa fette di pan di  Spagna o pandoro avanzato)
250 gr di mascarpone
250 ml di panna fresca
250 gr di cioccolato fondete da temprare (oppure 2 confezioni di glassa al cioccolato già pronta)
60 gr di zucchero a velo+1 cucchiaio di zucchero superfino vanigliato
50 ml di Marsala
 poca granella di mandorle

Se volete preparare la versione for dummies, come ho fatto io, vi serviranno un  piccolo matterello ,  un frullino elettrico e nulla di più.
Schiacciate e assottigliate il più possibile le fette di pan brioché col matterello; montate la panna con un cucchiaio di zucchero e in un'altra ciotola, il mascarpone con lo zucchero a velo  e il marsala; mescolate la panna al mascarpone a mano con un movimento dal basso verso l'alto; stendete la farcia sulle fette, quindi arrotolatele e mettetele in frigo. Temperate il cioccolato oppure sciogliete la glassa pronta seguendo le istruzioni sulla confezione e ricoprite i cannoli di cioccolato, bagnando le due estremità nella granella di mandorle.  Tenete in frigo fino a 10 minuti prima di servire e ... leccatevi le dita!



Visto che questa può essere anche un'ottima ricetta ricicla-avanzi, partecipo alla raccolta della Dauly!!


Alla prossima,

 Ornella 


 Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 
Copyright 2009-2013© Ornella Ammodomio - All Rights Reserved


21 commenti:

  1. anche io sono gastrosfigata!! bacche do goji e altre diavolerie non so nemmeno che faccia abbiano..mi son lasciata tentare una volta e ho comprato le fave di tonka, usate una volta ho capito che non abbandonerò più la mia sempre antica e sempre reperibile vaniglia del Madagascar. Ottima l'idea del riciclo del panettone/pan brioche, ho ancora del pan di spagna nel freezer che potrebbe essere reinventato proprio come suggerisci.
    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Francesca, ricicla ricicla... ;) Fava Tonka, vade retro! :D :D :D

      Elimina
  2. HAHA! Troppo forte! Mi piace l'introduzione, la ricetta e il termine "gastrosfigati" :)
    Ogni tanto fa bene non prendersi troppo sul serio, ogni tanto è vero che si esagera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Kittys, la cucina è anche divertimento per me... E' inutile negare che la troppa seriosità, rischia di diventare inutile presunzione. Mica siamo tutti chef stellati!!!

      Elimina
  3. cara Ornella,
    grazie per questa bella idea!!
    buona giornata
    anna

    RispondiElimina
  4. Ciao Ornella....mi sono persa qualcosa??? Ma il calendario, quest'anno, non c'è???
    Ornella, ti avevo mandato una mail per sapere del premio vinto per il calendario, la ricetta "Due cuori, una capanna" ma non ho avuto nessuna risposta ;-/.
    Un bacio e buon lavoro con le vostre sempre belle ricette :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non hai ricevuto nulla???? Laura Ragoni mi aveva assicurato di aver spedito subito il suo libro!!! :((( La avverto subito!!! Io non ho invece ricevuto la tua mail precedente...
      Niente Calendario per quest'anno... :(

      Elimina
  5. Ciao Ornella...ma mi son persa qualcosa??? Il calendario?? Quest'anno non lo state facendo?? :-/
    Ti avevo mandato una mail per quanto riguarda la vincita del contest di fine anno del calendario di Ammodomio, per la riceta "Due cuori, una capanna" ma non ho ricevuto risposta :-/.
    Un bacio e buon lavoro per le vostre sempre belle ricette :-)

    RispondiElimina
  6. A parte il fatto che nn è neanche di modo raffreddarsi ;-) io una ricetta così tanto inconfessabile l'avevo preparata con la colomba,aspe che vado a vedere se ho usato qualche strafighetteria prima di parlare..ahahahahahah !
    Però adesso che ci penso .. anche se così fosse di sicuro mi sono redenta tempo dopo ahahahahahah !
    Nn ti dico che li rifarò semplicemente perchè in pratica nn cucino quasi più nulla ,troppo indaffarata con tutte ste bestie ahahahahahahahahahah ;-)

    RispondiElimina
  7. Credo che l'etichetta di ricetta incoffessabile andrebbe applicata al 99% di ricette sul mio blog :-D
    A parte questo, i cannoli in questione me li farò di sicuro!!!

    RispondiElimina
  8. Ahahahahahh! Mi ero persa questa chicca, ma sbirciando tra la focaccia con gli sponsali e il calzone di cipolle, me la son ritrovata sotto gli occhi!
    10 ave Maria, 5 Padre Nostro e 2 Atti di Dolore, perchè hai tanto peccato e sicuramente con il tuo comportamento poco ortodosso indurrai in tentazione altri!
    Direi da leccarsi i baffi!!!

    RispondiElimina
  9. Sto ridendo come una matta, te possino! :-D Questi cannoli li trovo intriganti, ammalianti, ammazzacchebboni!!! Viva la cucina gastrosfigata! Viva lo stupido volgo! :-D

    RispondiElimina
  10. bellaaaa ....bella bella!! ho spiattellato anch'io il panettone (comprato all'Esselunga) messo in forno e farcito di crema al mascarpone+panna montata.....libidine inaudita!! Non ho mai osato pubblicarlo , ma adesso lo farò, con etichetta "ricette inconfessabili"!! :-D
    Franci

    RispondiElimina
  11. Non m'importa dei puristi in cucina, io sono una che ama le novità! E se proprio te lo devo dire, da siciliana, non mangio cannoli... Ma questi li mangerei volentieri :D ... i paradossi!:D

    RispondiElimina
  12. Devono essere squisiti!!! un bacio

    RispondiElimina
  13. ma come? il mascarpone non è fatto in casa? allora no :-D
    ah ah! golosissimi!!!

    RispondiElimina
  14. Mamma mia Ornella...sei senza ritegno!! Mi domando come puoi votare con discernimento, visto quello che proponi in cucina!!!AHAHAHAHAHAHHAH !!!

    RispondiElimina
  15. In questo momento non desidererei di meglio... buona serata!

    RispondiElimina
  16. OMG! Mi ricordano una merenda che mangiavo spesso da bambina....
    :-)

    RispondiElimina
  17. Ornella cara, vedo che ai cannoli hai dato un nome moooolto metaforico :-))))

    RispondiElimina
  18. cara gastrosfigata....mi piacciono!!
    grazie!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...