martedì 4 dicembre 2012

Dicembre|Cassata-Gattò

C'è un tempo per ogni cosa.. e per il nostro Calendario è arrivato il tempo dell'ultimo post.
 In tre anni abbiamo avuto il privilegio di conoscere tanti nuovi blog e tanti nuovi amici ; abbiamo cercato. nel nostro piccolo, di dare loro un po'di spazio e di visibilità; abbiamo scoperto tante bravissime fotografe, ma anche  molte cuoche straordinarie e geniali.
 Vi siamo grate per averci aperto le porte delle vostre cucine;  per averci fatto ingolosire ed emozionare allo stesso tempo; per averci fatto ridere  di cuore o riflettere, leggendo i vostri post, e qualche volta... pure litigare per la scelta della ricetta del mese (anche per quest'ultima volta :D)... 
Per tutto questo e per le tante sensazioni splendide che siete riuscite a trasmetterci, non possiamo far altro che dirvi un semplice piccolo, sincero grazie!
Dopo tre anni nei quali ci avete tenuto compagnia, che sembrano davvero volati in un attimo, il Calendario Ammodomio vi saluta e non vi dà il consueto appuntamento all'anno prossimo.
Chissà, forse ci verrà nuova idea o forse no, ma l'importante è che voi vi siate divertiti quanto noi, che il piacere sia stato reciproco, così come deve essere quando si condivide una passione.
 In ultimo, un sincero ringraziamento ai numerosi lettori che hanno avuto la bontà di seguirci per tutto questo tempo senza annoiarsi, crescendo mese per mese.

 A tutti Grazie,

 Ornella e Simona

Lasciamo ora lo spazio che merita all'ultima ricetta del 2012...
E' una ricetta  davvero inconsueta, allegra, colorata, divertente, come ci auguriamo che sia  per tutti il prossimo 2013...
Uhm... Roberta, ha usato il Bimby, il Galbanino, e ortaggi fuori di stagione? Beh vabbè...Semel in anno licet insanire! ^_^

Cassata-Gatto





PIZZINO DELLA SPESA E DELLA RICETTA

per una teglia da cassata di 28 cm (più bassa e più a svasare di una teglia classica)

1,2 kg di patate
450 g di latte intero
50 g di burro
50 g di parmigiano grattugiato
100 g di prosciutto cotto a fette, senza conservanti 
un Galbanino da 270 g  
sale q.b.

una melanzana (io l'ho usata tunisina, ma cuocendo il viola tende a scurire)
1/2 peperone giallo
due zucchine genovesi 
5 pomodorini ciliegino 
un ciuffo di basilico
burro e pangrattato per la teglia 

Per fare il purè io uso il Bimby, ed è una delle rare occasioni in cui ci parlo e non lo insulto. Per cui per me il metodo è quello lì, anche se qui ho aumentato un po' le dosi: patate a pezzetti, latte e sale tutto insieme nel boccale con la farfalla, 25 min. 100° vel 1. Poi burro e parmigiano e si monta tutto per 20 sec. vel. 3.
Se non avessi il Bimby farei un classicissimo purè.

Imburrare bene la teglia e cospargerla con il pangrattato, rimuovendo l'eccesso.
Versare circa metà del purè nella teglia, disporre la provoletta e il prosciutto a pezzetti e ricoprire con il restante purè.
Passare in forno preriscaldato a 180 ° per circa 25 minuti.
Lasciare raffreddare e sformare.

Nel frattempo grigliare le zucchine tagliate a fette (solo la buccia verde) e le melanzane tagliate a fette spesse circa un dito. Una volta fredde, rimuovere la polpa delle melanzane, lasciando solo la buccia.

Decorare il purè con la buccia delle zucchine tagliate a tocchetti. Distribuite ad intervalli sui bordi riprenderanno l'idea della pasta di pistacchio.
Per riprendere l'idea della decorazione con i canditi, decorare la superficie con la buccia delle melanzane, pezzetti di peperone, i pomodorini e un ciuffo di basilico al centro.

Io l'ho preparato e decorato in anticipo. All'occorrenza l'ho scaldato un pochino nel microonde senza il basilico (facendolo scaldare più a lungo, secondo me anche senza i pomodorini e il peperone, che cuocendo appassiscono).

Calendario Ammodomio 2012

E ora la parola passa ai nostri gentilissimi Sponsor che, per ringraziarvi della vostra partecipazione, sceglieranno 3 ricette tra tutte quelle pervenute nel corso del 2012, a cui invieranno un loro personale omaggio. Per sapere chi saranno i fortunati, stay tuned! :D


Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 
Copyright 2009-2012© Ornella Ammodomio - All Rights Reserved





7 commenti:

  1. Veramente una bellissima idea questa ricetta...merita la copertina di dicembre senza alcun dubbio!!!

    RispondiElimina
  2. bene bene bene...avviso subito l'artista e lo metto al lavoro :-)

    RispondiElimina
  3. Che peccato rinuciare all'appuntamento con il vostro calendario. Ma spero che vi venga un'altra idea...Ciao.

    RispondiElimina
  4. Apprezzo la scelta divertente e allegra ma un velo di tristezza me lo permetti ugualmente per quest'ultimo appuntamento???? Un abbraccio a tutte voi e tutte le compagne di questa bellissima avventura (per durata due anni!!!!)

    RispondiElimina
  5. Grazie ragazze!!!!!.... ma com'è che in fondo non è poi così esaltante questa vittoria? E' una gioia e un onore occupare di nuovo una pagina del bellissimo e mitico calendario di Ammodomio, ma il fatto che sia l'ultima (ma poi chissà...) ha un sapore dolce-amaro.
    Che poi, in fondo, è l'effetto contrastante che spesso si accompagna all'ultimo giorno dell'anno, a quel fatidico 31 dicembre che ci mettiamo in ghingheri per festeggiare e che poi, all'ultimo rintocco, ci riempie di nostalgia per quella parte di noi che se ne va... subito mescolandosi ad una specie di euforia per ciò che ancora non conosciamo, ma che già desideriamo.
    E allora niente pensieri tristi! Faccio prevalere l'euforia e vi auguro un milione di mesi e di giorni pieni di nuovi grandiosi progetti e di nuove gioiose soddisfazioni!!!

    ...quanto a me.......... vado ad appiccicarmi sul blog questa insanissima e bellissima vittoria, urrà!!!

    Un grande abbraccio :****
    roberta

    RispondiElimina
  6. Ed io lo mando uguale:
    http://www.cucinaamoremio.com/2012/12/rosa-rosae.html
    Comunque GRAZIE!
    Dann/www.cucinaamoremio.com
    P.S. Davo pper scontato che c'era ancora tempo - ho anche imparato a fare sempre una fotografia verticale verticale.
    Vabbé.

    RispondiElimina
  7. non ho mai partecipato al vostro calendario perchè non sono nè una brava cuoca nè una brava fotografa, ma mi piaceva seguirlo... quindi un saluto al calendario e un brava a Pupa!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...