venerdì 27 gennaio 2012

Tortino alle mele antiche di Malosco su crema di piccoli frutti

 E' proprio il tempo delle mele... ma quante ricette con le mele abbiamo già pubblicato su Ammodomio? Basta fare una ricerca con la tag Mele ed ecco Qui una bella carrellata di ricette già pubblicate! :D E quante altre ne conosce ciascuno di voi?  Me lo sono chiesta appena mi è capitato tra le mani il bellissimo libro "La prova del cuore"... La pubblicazione è il frutto ;) di un progetto a sfondo benefico che vede le mele Melinda ed altri prodotti tipici della tradizione trentina, quali protagonisti di ricette creative ed originali dello chef stellato Cristian BertolDall’antipasto al dolce, il libro propone un vero e proprio viaggio nel Trentino attraverso la buona cucina... Bello, bello davvero, corredato da splendide foto, il cui ricavato delle vendite -  ed è giusto sottolinearlo -  verrà devoluto in beneficenza alla Fondazione Trentina per l’Autismo.
 Ma torniamo alle ricette solo per sceglierne alcune e farvi venire l'acquolina... 
Vi cito qualche titolo:
- Insalatina di porcino e mela Golden Melinda
- Risotto al nostrano di Primiero e mela Renetta Melinda
- Spiedino di maialino al pino mugo di Ronzone in mantello di speck con mela Gala Melinda
- Coccole di mela Golden Delicious Melinda
Quella tra tutte che ha attirato immediatamente la mia attenzione? Eccola! Guardate pure che foto splendida!!!! Sia chiaro che non è  opera mia... ^_^


Tortino alle mele antiche di Malosco su crema di piccoli frutti (da un'idea di  Cristian Bertol)


Tortino di mele antiche

Ingredienti per 4-6 persone


300 gr circa di pasta frolla (per la ricetta vedi qui)
200 gr di piccoli frutti
4-6 mele antiche del tipo Belfiore gialla
40 gr di zucchero a velo da frullare con i frutti di bosco + 20 gr da spolverizzare


Per la crema
500 ml di latte
4 uova
50 gr di farina 00
50 gr di zucchero
una stecca di vaniglia


Per i gusci dei tortini, preparate la pasta frolla per crostate di cui trovate la ricetta tra quelle di base e foderate 4-6 cocottine o stampini adatti; bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta, cuoceteli in bianco per 10 minuti a 180° e lasciateli raffreddare. Nel frattempo preparate la crema seguendo il tipico procedimento della crema pasticcera, riscaldando il latte con la vaniglia, aggiungendolo alle uova sbattute con lo zucchero e la farina, quindi portando la crema a cottura a fuoco moderato, sempre mescolando, lasciandola addensare senza arrivare al bollore. A questo punto potrete farcire i gusci con un po' di crema pasticcera che ricoprirete completamente di fette di mela, come vedete nella foto. Spolverizzate i tortini con lo zucchero a velo ed infornateli a 200* per 8 minuti. Frullate i frutti rossi con lo zucchero a velo, lasciandone da parte qualcuno per decorare il piatto; infine impiattate, mettendo la salsa rossa a specchio sul piatto prima di adagiarvi delicatamente i tortini, decorando il tutto con gocce di crema pasticcera e con i piccoli fruttidi bosco che avete tenuto da parte.


 Buonissimo fine settima a tutti,

Ornella

MELINDA

Piesse: Nel ringraziare Paola Buscardo  del regalo inviatomi, ne approfitto per farle i miei più affettuosi auguri per l'ormai prossimo "lieto evento"! ;))



Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.

17 commenti:

  1. Ma, ma che meraviglia questo tortino!Lo devo assolutamente comprare quel libro! :D

    RispondiElimina
  2. Non conosco questo libro mannaggia a me!!..dev'essere favoloso..Questo tortino è bellissimo nella sua semplicità eeee..ho capì!!!:-))

    RispondiElimina
  3. meraviglioso tortino per uno scopo altrettanto splendido! ;)

    RispondiElimina
  4. Di ricette con le mele non se ne hanno mai a sufficienza e non stancano mai. Ottime le tue tortine!

    RispondiElimina
  5. Io adoro tutti i dolci con le mele quindi questa meraviglia non può non piacermi :-) peccato non avere quel bellissimo libro!

    RispondiElimina
  6. dici bene foto splendida...ma saranno anche di una delizia...questti tortini!
    abbracci

    RispondiElimina
  7. Madame c'est trés chic! Lo sai quanto mi piacciono le monoporzioni... Lady Trentino...! :D

    RispondiElimina
  8. wow che meraviglia....e il libro deve esserlo altrettanto .ciao katia

    RispondiElimina
  9. Ottima,spettacolare,buon fine settimana.Lisa

    RispondiElimina
  10. Una ricetta da rifare...!♥

    RispondiElimina
  11. un tortino strepitoso e molto goloso!
    ciao e buon WE!

    RispondiElimina
  12. Verissimo il libro è stupendo
    il motivo per cui è nato è veramente lodevole e le ricette sono una più stuzzicante dell'altra, io non ho saputo resistere al

    Soufflè al cioccolato dal cuore tenero

    ma tante altre sono in lista d'attesa

    ciao e buon weekend
    Manu

    RispondiElimina
  13. Davvero deliziosi questi tortini, la presentazione poi è impeccabile, complimenti e buona domenica!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...