giovedì 1 dicembre 2011

Scaloppata di faraona alle castagne e julienne di guanciale su riduzione di marsala....E la cronaca di un fine settimana a Lucca

Castagne al Desco, Lucca e una ricetta de " La Cucina Italiana"... la cronaca di uno splendido fine settimana!

Prima di tutto vi mostro i volti sorridenti  delle due blogger vincitrici del primo e secondo premio del Contest indetto da La Cucina Italiana, "Castagne al Desco"... Annarita e Leda a cui va il nostro applauso più grande!







Non sono due bellissime ragazze? E forse non sono soprattutto brave? Guardatevi bene i loro blog e metteteli fra i preferiti perchè meritano proprio!!!

Poi c'è Lucca, bellissima anche lei.....


















E poi la manifestazione de Il Desco che nel palazzo del Real Collegio, all'interno del bellissimo chiostro, ha riunito tanti produttori locali con le loro specialità....























La manifestazione continua ancora per altri 2 week-end con tante novità ed iniziative. Qui potete vedere il programma dei prossimi giorni e se fossi in voi non perderei l'occasione di visitare la città e di acquistare tanti prodotti locali. Io ho fatto scorta di miele, farro, farina di castagne e un bel pezzo di prosciutto (quello "bono esagerato").  ;)))


Chi vuole al piano superiore può degustare liberamente una vasta scelta di vini, acquistando solo il calice in vetro (che ovviamente si porta poi a casa) 









Noi blogger, all'interno del Real Collegio, nel salone del gusto, abbiamo seguito un corso di cucina con lo chef Emanuele e un corso di fotografia con il fotografo Riccardo Lettieri della rivista  La Cucina Italiana...Volete immergervi nell'atmosfera di sabato scorso? Fate un salto qui: tutte le foto, tutte le ricette partecipanti e pure un bellissimo video!

Io vi lascio una delle due ricette realizzata al corso dallo chef Emanuele e  fotografata da me, non certo in maniera eccelsa, dopo tutto quello che di utile ed interessante ci ha raccontato il fotografo Lettieri...Se la vede mi boccia in tronco!!! :)))
Un bel piatto adatto anche per le prossime festività....


Scaloppata di faraona alle castagne e julienne di guanciale su riduzione di marsala








Ingredienti (per 2 porzioni)

2  Petti di faraona
50 g di burro chiarificato
200 g di castagne lessate
80 g di guanciale
1 bicchiere di Marsala Fine
2 scalogni
20 g di zucchero
Sale, Olio extra vergine di oliva erbe aromatiche

Procedimento

Tritare lo scalogno con le erbe aromatiche; porre i petti di faraona in una terrina con il trito aromatico e abbondante olio di oliva: lasciare marinare per circa 15 minuti. Pulire le castagne,lessarle e tagliarle a metà. Tagliare a Julienne e conservare.
Scaldare il burro chiarificato e rosolare i petti di faraona da entrambi i lati, iniziando dal lato della pelle; aggiungere il guanciale e le castagne, far rosolare bene e salare, togliere i petti e riporli su un tagliere per scalopparli.
Nella stessa padella, mescolare il Marsala e lo zucchero; far ridurre del 50%.
Disporre a ventaglio sui piatti i petti scaloppati in fette sottili e napparli con le castagne, il guanciale e la riduzione di Marsala.



Un caro saluto a tutti e grazie di cuore per tutti i vostri apprezzamenti!


Se potete,andate questo fine settimana a Lucca: si parlerà di farro e di fagioli....Protagonisti della zuppa tipica Garfagnina!!! Magari la proponiamo anche qui all'Interno Otto!







A presto,

Paola





Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 
Copyright 2009-2011© Ornella Ammodomio - All Rights Reserved

6 commenti:

  1. hai proprio ragione,è stata un'esperienza bellissima!!!Complimenti alle vincitrici!!Anna

    RispondiElimina
  2. che bello questo post, immagini bellissime...e ...appetitose...grazie!!!

    RispondiElimina
  3. Sarebbe stato bello esserci!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  4. Devo dire che nonostante sia ...veneranda, ho imparato diverse cose nuove (quel lardo per esempio, chi lo conosceva?). E buona la ricetta, la faraona mi é simpatica per via delle bassissime calorie che fornisce.

    RispondiElimina
  5. sembra sia stata una bella esperienza..e Lucca merita davvero, anche se per raggiungerla, che fatica!

    RispondiElimina
  6. Zuppa di farro sui fagioli...e cce te mange...!La migliore in assoluto - per me, naturalmente l'ho mangiata a Lucca, altrettanto ovviamente... da Giulio in Pelleria...Lucca è città stupenda come tutta la Toscana, bellissima...cos'è la Val d'Orcia ad esempio? ma un po' meno della Puglia...Ciao Ornella
    Roberto

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...