sabato 30 luglio 2011

Carré alla frutta:una magia senza forno

Eh, sì, d'estate il forno è una vera tortura, anche se in questa settimana di fine Luglio, la stagione estiva ci ha regalato delle giornate fresche e ventilate, da inizio Settembre, almeno qui a Roma.

Io sto al settimo cielo e mi godo queste giornate con vero piacere...Per me l'afa ed il caldo sono un tormento che mi tolgono ogni forza e piacere nello stare in cucina. Ed anche se oggi il forno poteva essere acceso tranquillamente, ho deciso di optare per questo dolcetto semplice, fresco ed invitante che può essere realizzato senza far diventare la cucina e la casa una fornace ardente.


Dunque niente forno e fornelli (o quasi) per un classico dessert estivo: la crostata di frutta. Una base di pasta (frolla, brisée, pasta sfoglia, Pan di Spagna...), una crema soffice (pasticciera, al cioccolato, con formaggi freschi o panna) e tanta frutta fresca o sciroppata.
Il dessert è pronto, fresco ed elegante, capace di abbinarsi a mille situazioni, variando la frutta, o la crema, o la base. Esotica, classica, invernale, monocolore o monotematica..... insomma un jolly che spesso viene un po'dimenticato, o quantomeno catalogato come un dessert vecchio e un po'scontato.
Ma in questo periodo non c'è niente di meglio, sia come fine pasto, sia per colazione...


No bake fruit tart



La frutta la scegliete voi, quella che più vi piace, ed in questo periodo c'è la più ampia scelta: melone, cocomero, pesche, susine, albicocche, ananas,banane, pere e mele, nonché more, mirtilli, lamponi.....

Per la base provate questa che vi propongo oggi, è veloce a farsi, non vi farà sudare le proverbiali sette camicie e può essere utile per riciclare un po' di biscotti secchi che da troppo tempo languono nella scatola di latta. Frollini, Marie, Savoiardi,Osvego, Speculos, Digestive, va bene qualsiasi biscotto ed anche un miscuglio di essi. Ecco dunque che cosa occorre.


Carrè alla frutta




No bake fruit tart



Per la base:
250 g di biscotti secchi (Io Osvego)

130 g di burro morbido
2 cucchiai di cocco in farina
estratto di vaniglia

Per la crema pasticciera
:
2 tuorli
4 cucchiai di zucchero

2 cucchiai di Maizena
300 ml di latte
vaniglia- limone

Per finire:
frutta fresca o sciroppata, a piacere

Per prima cosa preparare la crema pasticciera con gli ingredienti dati. Portare ad ebollizione il latte con la vaniglia ed una piccola scorzetta di limone.
Nel frattempo mescolare i tuorli con lo zucchero, unire la Maizena e stemperare con un goccio di latte freddo. Non appena il latte bollirà, versarvi il composto preparato e mescolare vigorosamente con una frusta: in pochi attimi la crema sarà pronta e rassodata.

Eliminare la scorzetta e freddare rapidamente la crema, coperta subita da pellicola posta a contatto della crema stessa.



Cookies,butter and coconut



Preparare la base triturando in un mixer i biscotti in maniera fine, unire il cocco, il burro morbido e la vaniglia e sempre con il mixer amalgamare il tutto. Stendere il composto in un stampo rettangolare o quadrato foderato di carta forno, cercando di ottenere uno spessore di tre, quattro millimetri, senza formare bordi rialzati. Freddare la base in frigo per qualche ora.


Quando la base si sarà ben compattata, stendervi la crema, anch'essa ben fredda e decorare con la frutta scelta. Io ho utilizzato melone, ananas, pera e qualche amarena sciroppata. Volendo, passare un po' di gelatina sopra la futta che aiuta a preservarla in frigo ed aumenta la coesione di essa al momento del taglio.
Tagliare dei carrè e servirli, accompagnando eventualmente con un po' di panna montata o del gelato alla vaniglia.




Summer fruit


A presto,

Paola






Piesse: Scusate davvero...blogger continua a darci problemi... Ho dovuto ripubblicare questo post oggi perché le blogrolls visualizzavano una bozza non ancora completa. Non riusciamo neppure a rispondere ai commenti... Forse sarebbe il caso di andare in vacanza? :D Per il momento, godiamoci il fine settimana!!!

Grazie a tutti e scusate ancora,
Ornella





Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright 2010-2011© Interno Otto - All Rights Reserved

13 commenti:

  1. Che ideaa fresca e buona!!!:D Da provare ;)
    Vevi

    RispondiElimina
  2. che buono!!goloso ma leggero :)

    RispondiElimina
  3. Ciao Paola,che piacere rileggerti..mi si era visualizzata un'altra ricetta nel mio blog..ma questa è assolutamente interessante.Come dici tu a volte, anche se il forno lo si potrebbe accendere in questo periodo, è un po' come se si perdesse l'abitudine..e forse la voglia. Ottima idea questo dolce, fresco fino in fondo! Baci Ilaria

    RispondiElimina
  4. Che carina l'idea di questa base per il dolce. Il dolce senza forno d'estate è mitico, anche se concordo in pieno, abito anch'io a Roma e a fine luglio non si è mai vista una temperatra così. Però è meglio non lamentarsi perchè ricordo delle estati torride in cui non cucinare era un problema ma anche semplicemente respirare, non si poteva vivere senza condizionatore! Ciao e buon WE.

    RispondiElimina
  5. Ciao, volevo segnalarti che quando dalla blogroll clicco sulla nuova ricetta dei sablè mi rimanda direttamente a questa pagina....e io voglio vedere i tuoi dolcetti!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  6. @Loredana, grazie della segnalazione! Il post visualizzato nelle blogrolls è ancora in bozza! sarà pubblicato più in là.. Continua a seguirci! ;))
    Grazie a tutti e scusateci, ma blogger fa i capricci... Buon w.e.

    RispondiElimina
  7. grazie Ornella, allora aspetterò pazientemente ^___^
    ciao loredana

    RispondiElimina
  8. Grazie a tutti!!! Non so che cosa è successo, ma ho visto che nelle blogrolls c'è un'altra ricettina, che a breve pubblicheremo...Dei biscottini buonissimi di Hermè.
    Abbiamo cercato di sistemare il disguido, anche ripubblicando nuovamente questo post, ma senza ottenere risultati.Probabilmente questa torta di frutta è troppo timida per affacciarsi sui vostri bellissimi blog: ha paura di sfigurare!!
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  9. Credo che ora abbiamo risolto....Abbiamo soppresso i pasticcini di Hermé!!! :))
    Ma non vi preoccupate torneranno subito...fra qualche giorno!

    RispondiElimina
  10. Dolce perfetto per l'estate e' anche bello e colorato:-) mi piace! Ciao

    RispondiElimina
  11. direi un magnifico fine pasto con la frutta sono sempre i migliori

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...