giovedì 3 marzo 2011

Torta Margherita: qualcosa di semplice e buono

Non so se avete notato, ma da qualche tempo, sui banchi-frigo dei nostri supermercati, sono comparse delle buste con dentro i preparati per torte. Basta aprire la busta, versare il contenuto nella teglia ed infornare. Fra i pochi tipi di torte offerte dalle suddette buste, c'è la torta Margherita...
Come possa venire, utilizzando tali preparati non lo so, non ho provato, e non ho certo intenzione di farlo. Ma il solo vedere queste "novità" mi ha fatto venir voglia di ripreparare questa torta, un tempo comunissima in tutte le case e poi caduta in disgrazia.




Torta Margherita




Questo dolce semplice mi ha sempre rimandato alla memoria al tempo in cui festeggiavamo il compleanno di mio fratello al mare ed è quindi legato al periodo dell'infanzia e della spensieratezza. Si festeggiava con la Margherita della della signora del panificio, (nella casa al mare non avevamo il forno) e a me sembrava la cosa più buona del mondo. Non ricordo che sapore avesse, ricordo solo che a me piaceva tanto. Mia madre si fece dare la ricetta ed una volta rornati in città l'abbiamo preparata alcune volte, però senza mai ottenere buoni risultati: certamente nella ricetta erano riportati procedimenti e dosi non proprio corretti.
A distanza di anni mi sono incaponita di ricreare un'ottima Margherita come quella che ricordavo e alla fine credo di esserci riuscita. Infatti è vero che è un dolce semplice, ma alcune volte può essere insidioso e può succedere di sfornare una frittata unta e pesante, invece che una torta soffice e leggera.
Dunque questa è la mia versione della torta Margherita che da diversi anni realizzo sempre con successo. Spero che anche voi la proviate e che diventi per i vostri bambini il simbolo della festa e dell'infanzia felice.

Torta Margherita



Torta Margherita




Ingredienti (per uno stampo di 22-24 cm di diametro):

200g di zucchero superfino
5 tuorli
3 uova intere
125 g di farina tipo”00”
100 g di fecola
100 g di burro fuso tiepido (38°- 40°C)
Una goccia di miele
Vaniglia –limone
1 cucchiaino scarso di lievito ( non necessario)


Montare bene le uova e i tuorli, aggiungere gradatamente lo zucchero ed il miele e continuare a montare. La montata dovrà essere molto soda. Unire a mano le farine setacciate, delicatamente, senza smontare il composto, poi gli aromi ed infine il burro fuso tiepido, lentamente. Versare il composto in una teglia di 22 – 24 cm di diametro e cuocere per circa 45 min. a 180°C.
La Margherita non necessita di lievito, io però ne metto un cucchiaino scarso così la torta viene meno compatta e più leggera. Se preferite potete farne a meno, la torta sarà ottima ugualmente.
Ed ora qualche piccolo suggerimento:
Il burro è bene che sia intorno ai 38°- 40°C perchè in questo modo non precipita dando luogo ad una torta grassa e pesante. Uno degli errori più comuni è proprio quello di introdurre il burro fuso, ma freddo.

Sarebbe bene utilizzare il burro anidro, o burro chiarificato. Se non lo si ha, cercare di non introdurre nell'impasto, la parte di siero che rimane sul fondo dopo aver fuso il burro.

La torta viene piuttosto alta, non si sbriciola ed è dunque adatta anche per essere facita. Essendo già piuttosto ricca sarebbe bene non appesantirla con farciture toppo pesanti. L'ideale sarebbe una buona marmellata.

La Torta Margherita non è un Pan di Spagna, quindi senza grassi, anzi è proprio il burro che le dà sapore e scioglievolezza in bocca. Non si può sostituire od eliminare, pena la realizzazione di un altro dolce.

Per la perfetta riuscita è importantissimo montare bene le uova con lo zucchero. Utilizzare quindi o un frullino elettrico o una planetaria.


Torta Margherita (con ricettina)



La Torta Margherita, tipica della tradizione italiana, dedicata, secondo alcuni, alla regina omonima, mi sembra adatta per partecipare alla bella inziativa di FrancescaV, dedicata alla festa del 17 Marzo.




A presto,
Paola

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Interno Otto - All Rights Reserved

28 commenti:

  1. Paola è meravigliosa...sembra proprio sofficissima, chissà che profumo!!! posso una fettina?

    RispondiElimina
  2. Devo provare presto questa ricetta di questa torta favolosa!!!! ;)

    RispondiElimina
  3. Paola, questa torta ha veramente un aspetto molto soffice, vien voglia di afferrarla e godersela. Buona giornata ;)

    RispondiElimina
  4. A me piace sperimentare un po' tutto e, devo ammettere, che quelle buste di cui parli le ho provate quasi tutte... nulla a che vedere con una torta fatta in casa.
    La tua torta margherita sembra davvero soffice soffice, quasi come una torta paradiso, la proverò di sicuro!

    RispondiElimina
  5. Anche a me riporta all'infanzia la margherita :) quando andavamo da mia nonna me la comprava spesso al panificio, se no non la mangiavo mai. Che poi fra le tante è una ricetta semplicissima, quindi chissà perché non si faceva mai. Mi hai dato un'idea per la colazione, grazie ;)

    RispondiElimina
  6. Bella bella bella.. ma soprattutto buonaaa!! E' vero.. ultimamente ci sono tutti questi preparati che spuntano ovunque .. uhmm io non ci penso nemmeno ad assaggiarli.. lascio volentieri il compito a qualcun altro! In compenso azzannerei volentieri questa delizia!!

    RispondiElimina
  7. mi hai fatto venire voglia di farla!!
    Adesso vado a controllare se ho tutto! :D

    RispondiElimina
  8. Ha un aspetto veramente invitante, la proverò sicuramente!!!!!

    Grazie per tutte le buonissime ricette che ci passi!!!!

    RispondiElimina
  9. fantastica!Io adoro ls torta margherita!!!!ciaooo

    RispondiElimina
  10. Anche a me questa torta fa venire in mente l'infanzia...è una di quelle dolcezze che la mamma preparava con tanto amore..Molto interessante il discorso del burro, ho sempre trovato scritto infatti di mettere l'olio fuso ma freddo..a dire il vero siccome lo fondo al momento è comunque sempre caldo, ma adesso che so di questo particolare la prossima volta non mi preoccuperò della temperatura..
    Buonissima e bella torta!

    RispondiElimina
  11. Grazie a tutte!La torta è veramente buona e non prende troppo tempo nel realizzarla. Certo le buste sono molto più rapide, ma pensare che là dentro c'è un impasto preparato chissà quanto tempo prima, mi lascia interdetta. Parliamo tanto di freschezza, di alimenti a km zero e poi cuociamo una torta impastata magari un paio di mesi prima? Nulla di male, per carità,ma se abbiamo 10 minuti, la Margherita si può impastare anche a casa.Al di là del gusto, penso cambi parecchio anche dal profilo nutrizionale.
    Il discorso è che prima questi dolci, ancorché semplici, erano relegati a momenti di festa o al pranzo domenicale. Oggi è diverso, il dolce a fine pasto o a colazione, è quasi una consuetudine giornaliera ed è chiaro che per chi lavora, ma non solo, è molto più difficile stare al passo.Forse potremmo ridurre le occasioni, ma mangiare qualcosa di più buono e di più sano.

    RispondiElimina
  12. per me la torta margherita è la torta per eccellenza! buona profumata e morbida la tua è perfettamente perfetta! baci Ely

    RispondiElimina
  13. Buona!riporta davvero all'infanzia, alla spensieratezza ed ai sapori genuini

    RispondiElimina
  14. un classico sempre attuale, morbida e profumata! mmmmmmm!!!

    RispondiElimina
  15. Avevo provato anni fa una busta con un preparato al cioccolato.... non male, ma non eccezionale! E se consideri che per avere una torta di un'altezza decente ti servono almeno 2 buste...non vale la pena! Con una sola busta fai una tortina da niente!
    La tua Margherita invece e' fantastica... la semplicita' e' sempre la cosa piu' gradita!
    Brava!!!!

    RispondiElimina
  16. eh si,una gran bella torta :)

    RispondiElimina
  17. favolosa e paradisiaca questa torta margherita! ne prendo un pezzo :-D

    RispondiElimina
  18. Sembra assurdo ma non l'ho mai provata... anche se secondo me è una tale delizia!
    Di sicuro non avrò l'istinto di prendere quelle pronte del banco frigo. :-S

    Il fatto è che so che questa torta è insidiosa, e mi fido davvero poco delle ricette che si trovano in giro.. non avendo avuto nonne cuoche la cosa è un po' un problema.
    Ma credo che l'esperimento lo farò a breve, mi hai proprio convinta Paola.. :)

    Bravissima!
    Baci,
    Barbara

    RispondiElimina
  19. Ciao piacere di conoscerti,hai un blog molto bello ed elegante,con ricette e foto splendide,sembra di sfogliare una rivista di cucina.
    Questa torta ad esempio e perfetta,sia nella cottura che nella morbidezza.
    Complimenti.Non mi resta che diventare tua sostenitrice per non perdermi nulla.
    Un abbraccio e una buona serata.
    Se ti va di conoscere il mio piccolo blog,ti aspetto con piacere.
    Ciao,Fausta

    RispondiElimina
  20. La margheritaaaaaaaaaa ....la mia torta favorita,la mia torta di compleanno estivo (15 agosto...oh..)....Bella da provare!!

    RispondiElimina
  21. Che buona!!!!!!!e che bella teiera...e grazie delle spiegazioni!!!!!!

    RispondiElimina
  22. Grazie ancora a tutte !!
    Paola, non sapevo che nelle buste ci fosse poco impasto....Pure la tortina micragnosa ci vogliono far fare???
    Barbara, hai ragione, la torta Margherita può non riuscire. Uno sbaglio grosso è anche quello di montare separatamente rossi e chiare.Poi c'è la storia del burro.Se lo si mette freddo finisce che precipita nel fondo e la torta poi si affloscia e la base del dolce è umida. grassa e pesante. Questo perchè non c'è molta farina a sostenere l'impasto e quindi il burro va messo piano, piano e caldo.Comunque se segui questi piccoli accorgimenti verrà benissimo al primo colpo.
    Grazie Fausta! Il blog è di Ornella ed io sono solo una inquilina dell'interno otto che una volta a settimana apre la porta di casa per condividere con voi quello che preparo per la mia famiglia. Quindi se clicchi su Interno Otto troverai tutte le mie ricette, mentre il resto del blog è tutto di Ornella.
    Grazie per tutto e con Ornella faremo certamente al più presto un salto da te!
    Carissima anche tu compleanno al mare con la torta Margherita?????
    Buona serata a tutti!

    RispondiElimina
  23. assolutamente adattissima per festeggiare i nostri 150 anni dell'unità italiana, e che bella ti è venuta, complimenti veramente, e grazie veramente di essere volute esserci.

    RispondiElimina
  24. le cose semplici sono sempre le piu buone, specie se preparate con tale maestria. Buona e dolce serata Angela

    RispondiElimina
  25. bellissima!
    mi hai fatto venire voglia di farla...

    RispondiElimina
  26. semplice e buona, è venuta la voglia anche a me! :)

    RispondiElimina
  27. Non mi dite che sono un diavoletto tentatore.:)))

    RispondiElimina
  28. paola anche io paola come tutte quelle che hanno scritto prima, a differenza che io non ho usato la ricetta per fare una torta normale ma ho usato gli stampini dei maffins e ho aggiunto del cioccolato bianco per la gioia di mio marito e sono scenici per la merenda a buon appetito qui son gia finiti comunque le ricette delle nonne son sempre le migliori

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...