mercoledì 16 marzo 2011

Carving in the kitchen: la prima ricetta

Se la cucina può diventare arte, può l'Arte entrare in cucina?

ATTREZZI

Le ricette poetiche di Alessandra De Leonardis, le installazioni ed i catering multisensoriali di Bice Perrini, i dolci di Gianluca Fusto - per citare solo i primi nomi che mi vengono in mente - non  sono forse  l'espressione di grande talento artistico?
Il progetto di Stefano Bianco vuole fare il percorso inverso: l'artista, abbandonato l'isolamento dello studio, si trasferisce in cucina!

L'UNIONE DELLE SOSTANZE_2

Stefano sceglie i suoi ingredienti segreti, di prima qualità, li amalgama, li mescola, li inforna, li sforma, li plasma, li assembla ed impiatta; proprio come un grande chef, proprio nella cucina di casa sua!

collage stefano bianco


Nasce così Carving in the kitchen, una collezione di piccole preziose sculture, create tra pentole e fornelli, che stanno destando  interesse ed apprezzamenti entusiasti nel panorama dell'arte contemporanea.
Che c'entra Ammodomio con la scultura in cucina? Stefano mi ha chiesto di dargli una mano per trovare un nome ad ogni sua creazione, un nome che evochi una ricetta, una ricetta vera, con tanto di ingredienti e procedimento.
Se è vera come è vera l'affermazione di Degas "L'arte non è ciò che vedi tu, ma ciò che consenti agli altri di vedere”, abbiamo pensato di coinvolgere voi, sia foodblogger che lettori di Ammodomio, di chiedervi volta per volta che ingrediente, che ricetta abbinereste a queste piccole sculture nel piatto ...

OPERA ambientata


 Sceglieremo tra le vostre proposte, un nome per l'opera ed una ricetta (col vostro nome, of course o del vostro blog, come preferite) che accompagnerà ogni  scultura dovunque vada.
 Volete partecipare a questo progetto di avanguardia cultural-culinaria-artistica? :D

Carving in the kitchen

Siete pronti? Che cosa dovete fare?

1) Per tutti:osservate la scultura del banner, scatenate la vostra fantasia e lasciateci nei commenti a questo post, il titolo che dareste all'opera e la vostra ricetta (a me ha fatto subito pensare a Braccio di Ferro ! ;))) Quindi ad una ricetta a base di spinaci)

2) Per i blog:prendete il bannerino di Carvin in the Kitchen (quello che trovate in alto a sinistra) e linkatelo qui. Se vorrete pubblicare un vostro post apposito, anche con una vostra ricetta già pubblicata, ci farete piacere.

3) Per tutti:diffondete l'iniziativa il più possibile, dove vi pare, condividendo e linkando questo post

Non ci pensate troppo, eh?! Tra un mese esatto ci sarà una nuova scultura a cui dare un nome ed una ricetta.
 Buona festa dell'Unità d'Italia,
Ornella






Una nota biografica su Stefano Bianco e la sua carriera artistica QUI.



Carving in the Kitchen è un progetto di Creative corporation per  le sculture di Stefano Bianco, le foto  e l'impostazione grafica di Nina de Luca, i testi di Ornella Mirelli e le ricette dei foodblogger.
Per eventuali informazione sull’acquisto e spedizione delle opere, potete rivolgervi con una mail a questo indirizzo di posta elettronica:info@stefanobianco.it e verrete immediatamente contattati.



Nota Bene: Il premio messo  in palio da Stefano Bianco NON rientra nella disciplina dei "Concorsi a premio" essendo un piccolo omaggio dell' artista al solo scopo di ringraziare i partecipanti al nostro progetto


Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 

33 commenti:

  1. Meraviglioso =) non sarei mai capace ma meraviglioso!

    RispondiElimina
  2. Ma che figata!!! A me fa pensare ad un parfait al cioccolato per la texture, quindi chiamerei la scultura "l'homme parfait" che è carino perchè è anche un gioco di parole....Non so però se avrò tempo di realizzare un parfait...

    RispondiElimina
  3. Cey, daiiiiiiiiiiii... PROVACI!!!! :)))
    @Martina, non devi per forza realizzarlo, basta la ricetta! Non vi vogliamo far faticare troppo :DDDDD

    RispondiElimina
  4. Mi piace tantoooo quest'idea! Ho già in mente il nome che svelerò nel mio prossimo post!

    RispondiElimina
  5. BRAVISSIMA,Cleare!!!!!!! Così si fa!!! :))))
    bacioni

    RispondiElimina
  6. Ah, ok Ornella, allora adesso ci penso e poi ti dico...ma la ricetta dove la metto poi? qui in un commento?

    RispondiElimina
  7. @Martina, se ne vuoi fare un post, ci fa piacere... Sennò, puoi lasciarla qui tra i commenti. Come preferisci...

    RispondiElimina
  8. Orny a me fa pensare ad un totem una di quelle sculture che si trovano anche sull'isola di pasqua cmq visto che mi da l'idea di un totem lo accosterei ad uno spiedino messo in piedi pero che ne dici???bacioni e mi attrezzo per partecipare,baci imma

    RispondiElimina
  9. potrei mettermici anch'io a pensare, ma non vorrei entrare troppo in competizione...e poi la cucina è già troppo trafficata ormai ;-)))

    RispondiElimina
  10. @Imma, sceglierà ovviamente Stefano... la tua idea non è affatto male!! Mi raccomando, ci conto, eh! :)))

    RispondiElimina
  11. @Giovanna,pure tu puoi!!! ecchecavolo!!! ahahahahah...

    RispondiElimina
  12. Che meraviglia!! A me fa pensare ad un uomo che solleva pesi quindi potrebbe essere un'idea abbinarla ad una ricetta per sportivi?!
    Cmq bellissima iniziativa, come sempre!!!
    Un baciotto e a presto
    Eli

    RispondiElimina
  13. Eli, siamo in sintonia... quindi direi SPINACI!! Dai, trova una ricetta! :))

    RispondiElimina
  14. Interessante...Stefano è un grande!!! ciao.

    RispondiElimina
  15. TU SEI TROPPO AVANTI!!!!

    Queste sono le cose che non mi fanno dormire la notteeee....

    RispondiElimina
  16. @Ragazzi, grazie!!! Sparate tutto quello che in viene in mente... vi aspettiamo con la vostra proposta!!!! :)))

    RispondiElimina
  17. Ornella troppo bella 'sta cosa....!!! Mi é giá venuta in mente ummm.....Baci

    RispondiElimina
  18. Brava Simonetta!!! Conto su di te!!!! :)))

    RispondiElimina
  19. Bene! Mi piace questo entusiasmo.
    Intanto preparo una sorpresa...poi vi dirò!!!

    RispondiElimina
  20. BUON COMPLEANNO ITALIA! Proprio in occasione dei festeggiamenti dell'Unità d'Italia, Ballarini e il blog Farina, lievito e fantasia hanno indetto un fantastico contest "150 anni in tavola". Si potrà partecipare con ricette tipiche delle proprio regioni e in palio ci sono dei bellissimi prodotti della linea Titanio della Ballarini.
    Corri a leggere il regolamento. Ti aspettiamo! http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/03/contest-150-anni-in-tavola.html

    RispondiElimina
  21. E' troppo divertente!! Ci provo anche io http://semplicementelu.blogspot.com/2011/03/carne-dei-pastori.html spero di aver fatto tutto bene sono ancora abbastanza imbranata in queste cose (e non solo ;D )
    E poi come non farti i complimenti, sei troooooppo brava! Lucia

    RispondiElimina
  22. Dopo un lungo blackout ( pc molto malato ) arrivo
    qua e scopro questa novità : è bellissima ! Tutti
    i miei complimenti allo "s-cuoc-ultore", e grazie
    a te , Ornella per quello che sai trovare e presentare a tutti . Avrei un'idea...ma devo
    rimuginarci sopra benino ...Ruli

    RispondiElimina
  23. Grazie ...
    Che bravi! A presto!

    RispondiElimina
  24. stupefatta per la tua bella iniziativa, ti faccio i complimenti
    ciao

    RispondiElimina
  25. Ho l'impressione che somigli ad un'atleta ,stanco,si riposa un' attimo,pronto con le braccia aperte per mettersi di nuovo in gara.Gli atleti hanno bisogno di proteine per mantenersi in forma.
    Giudica tu,bacioni,Lisa.

    RispondiElimina
  26. a me fa pensare alla consitenza di questa namelaka che ho provato in un esperimento!
    http://www.gennarino.org/forum/viewtopic.php?f=15&t=17452

    RispondiElimina
  27. ...antigrazioso di cioccolato...

    RispondiElimina
  28. allora il prossimo mese cercheremo di non arrivare all'ultimo, ma intanto pensiamo a questo mese. allora la scultura di fa pensare all'arte arcaica, a uomini-eroi e chissà perché ci viene spontaneo pensare all'arte greca che si mischiava con quella indigena nel nostro meraviglioso sud. i volumi ci riportano alla pietra, i colori alla terra, e quindi ci fa anche pensare ad artemide,bah per noi questo uomo-eroe si chiama anér kourothrophos (uomo protettore dei giovani)rubando un epiteto ad artemide. come ricetta abbiniamo un plumcake con cioccolato (in onore del colore della terra) e yogurt di capra (in onore di un mondo arcaico e dedico alla cacci). http://labandadeibroccoli.blogspot.com/2011/02/plumcake-integrale-allo-yogurt-di-capra.html
    il mese prossimo attenti...logorroici come siamo ci scappa un post :D

    RispondiElimina
  29. Allora, Stefano ed io ringraziamo tutti, in particolare Lucia, Milena e Caris che ci hanno dedicato un post apposito. A domani per scoprire quale ricetta rappresenterà la scultura numero uno e cominciare a pensare alla numero due!!!!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...