mercoledì 17 novembre 2010

Christmas hearts di pasta speziata al miele




Christmas heart

Lo so, vedere una Poinsettia fa esclamare: "Ma non è un po' troppo presto??". In effetti di tempo per il prossimo Natale ce n'è abbastanza, ma vi avevo promesso sia la ricetta della pasta al miele, sia una sua applicazione. Quindi per tener fede alle promesse fatte, ecco che mi sono calata in clima pre-natalizio dove il profumo delle spezie si confonde con quello del Natale e sebbene fuori a Roma oggi ci siano 20°C, il clima in casa è quello.
Con gli avanzi della pasta con cui ho realizzato la casetta nel bosco, ho preparato questi cuoricini decorati, adatti a diventare dei segnaposto, o se più piccoli, degli eleganti ed originali chiudi-pacco. Ovviamente possono anche andare bene come decoro natalizio per alberi, finestre, maniglie di porte.....Basta fare un piccolo foro prima di infornarli in cui poi passare un nastro in tinta. Si mantengono inalterati per tanto tempo, quindi possono essere realizzati con largo anticipo senza nessun timore, dato che a Natale sembreranno appena fatti. Uniche due accortezze sono quelle di tenerli a riparo dalla luce (che potrebbe alterare i colori) e dall’umidità: la classica scatola di latta andrà benissimo, altrimenti anche una in cartone.
Dunque si può partire sin da oggi e realizzare subito queste piccole cose che al momento opportuno ci torneranno molto utili. Le possibilità di decoro sono infinite, io ne ho proposte solo tre, ma veramente non c’è nessun limite alla nostra fantasia: un rametto di agrifoglio, oppure delle piccole mele, un pupazzo di neve, Babbo Natale, un semplice fiocco....Anche la forma può essere variata, io ho scelto il cuore, ma una stella o un ovale si prestano benissimo come forme decorative.

Christmas hearts

Quello che occorre è solo un pochino di tempo, oltre ai nostri biscotti speziati già cotti e ad un po’ di pasta di zucchero colorata. Vediamo prima di tutto di preparare l’impasto, di formare i biscotti e di cuocerli...Poi con calma da qui a Natale li decoreremo, secondo l’estro del momento.

Christmas hearts (PASTA SPEZIATA AL MIELE)
  • 150 g di zucchero di canna (tipo Muscovado)
  • 500 g di farina tipo "00"
  • 150 g di burro
  • 120 g di cacao amaro
  • 250 ml di miele (reso fluido)
  • 2 uova piccole
  • 1 cucchiaino scarso di lievito
  • Un pizzico di sale
  • Scorza di arancia e limone
  • Vaniglia
  • Spezie miste (cannella, noce moscata, pepe, chiodo di garofano) in proporzione soggettiva. Volendo si possono anche omettere se non piacciono.

Impastare nel mixer il burro e lo zucchero, unire le uova, il sale e gli aromi e parte della farina mescolata al lievito. Azionare brevemente quindi unire il miele fluido (ma freddo) poi il cacao e il resto della farina. L'impasto sarà molto morbido, ma non unire altra farina. Mettere in frigo per qualche ora a solidificare (oppure preparare la sera per la mattina o viceversa). La pasta dopo il riposo dovrebbe essere morbida, ma non appiccicosa. Se per caso lo fosse aggiungere poca farina. Dato che la pasta è molto scura, quasi nera, usare del cacao per spolverizzare il piano di lavoro, altrimenti usando la farina, dopo la cottura, i biscotti (o le pareti della casetta) potrebbero presentare delle brutte striature bianche.Stendere quindi la pasta dello spessore di circa mezzo centimetro e ritagliare i biscotti. Cuocere a 180°C per circa 10-12 min
ATTENZIONE!! Non cuocere troppo la pasta, è molto scura quindi non si vede quando i biscotti si dorano.
Una volta pronti i biscotti si lasciano freddare e quindi si passa alla fase di decorazione.


Christmas heart


Per decorare ho utilizzato della pasta di zucchero colorata in rosso, verde marcio, rosa e bianco. Di solito per creare una composizione di fiori si parte mettendo due o tre foglie sulla base del biscotto, si aggiungono i fiori e qualche bocciolo, quindi altre foglie per riempire eventuali spazi vuoti e formare un tutto armonico. La stella di Natale è realizzata direttamente sopra il biscotto, facendo un primo giro di brattee rosse più grandi e aggiungendo un secondo giro più piccine. Al centro sono state poste delle piccole palline di pasta verde. I cuoricini con le rose invece, prevedono il modellaggio della rosa a parte e il suo inserimento sul biscotto una volta completata per intero. Per “incollare” le varie parti al biscotto abbiamo bisogno di qualche goccia di ghiaccia reale.
Una volta decorato, il biscotto si fa asciugare all’aria per qualche ora, quindi può essere subito utilizzato o conservato come detto sopra.


Christmas heart

Se vogliamo utilizzare questi biscotti come segna–posto dobbiamo cercare delle sagome con grandezze intorno ai 7-8 cm come minimo fino ai 15 cm massimo. Per i chiudi pacco vanno bene delle dimensioni più piccole, mentre per i decori dipende molto dalla loro destinazione. Si potrebbe pensare anche di realizzare un cuore molto grande con mele, bacche, agrifoglio, stelle di Natale ed appenderlo alla porta di casa con un bel nastro......Sperando sempre che il profumo che emanano questi biscotti, non scateni appetiti improvvisi nei nostri vicini!!

A presto,
Paola

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Interno Otto - All Rights Reserved

31 commenti:

  1. bè, io mi limito a prendere la ricetta del biscotto, a fare i decori manco mi passa per la testa, anche se non immagini quanto sia tentata di cimentarmi almeno una volta, ma dovrei essere seguita da una maestra come te, da sola non me la sento proprio! se vieni a parma per delle lezioni private io ricambio con cappelletti in brodo, tortelli ecc ecc !!

    RispondiElimina
  2. Bellissimiii!!! Devo ancora cimentarmi in queste decorazioni piccoline, ma per ora sono fin troppo pasticciona con quelle grandi ;))

    RispondiElimina
  3. che brava, sono davvero ben fatti! E la ricetta dei biscotti mi stuzzica parecchio, io adoro le spezie, anzi io uso per fare i roccoco (li conosci?) una bustna che già comprende utte queste spezie..la stella di natale ti è venuta benissimo! Ma le hai fatte con degli stampini le varie parti o tutto a mano??

    RispondiElimina
  4. Cavoli io non ci riuscirò mai a fare queste cose deliziose.. sono troppo imbalzata.. bacino

    RispondiElimina
  5. .....ma sono incantevoli queste decorazioni......che belle! Complimenti davvero...sono deliziose!!!

    Buona giornata cara!

    RispondiElimina
  6. i fiori sono davvero bellisimi e questa pasta... wow.. che meraviglia!!! non importa se manca ancora un po’ al natale.. davanti ad una simile delizia per me è già la vigilia!!

    RispondiElimina
  7. Serve tempo, pazienza, molta pratica nel fare le decorazioni. Tutte e tre tutte insieme. Troppo per me, ma ammiro con estasi i tuoi capolavori!!

    RispondiElimina
  8. Dirti brava è semplicemente riduttivo....sono bellissimi es hai avuto un'idea splendida!!
    ciaoooo

    RispondiElimina
  9. Ma che belli i biscotti sono buonissimi!
    Prendo subito la ricetta. Sarei capace di fare le roselline ma la stella di natale come l'hai fatta?
    Fantastica!

    RispondiElimina
  10. In estasi, sono in estasi davanti a queste meraviglie e vorrei che fosse natale tutto l'anno!!!!!
    Va bene....sono anni che ammiro le tue creazioni e tutte le volte mi dico che prima o poi....prima o poi.... mi sa che sto poi sta arrivando! Ci voglio provare! Non ho molta pratica, ma sono determinata, devo trovare il tempo, ma la pazienza non mi manca, anzi! Quindi prometto che mi applichero' presto!
    Paola, sei la migliore!
    Un abbraccio e buonissima giornata
    Paola

    RispondiElimina
  11. ma questi sono il lebkuchen!!!!!!!!!!!wow!che meraviglia...devo dire che ho sempre aspirato a fali ma alla fine non mi ci sono mai messa!!!mi piace la tua interpretazione con le varie decorazioni del caso!
    un abbraccio,de

    RispondiElimina
  12. che belli!!e quei piccoli fiori..deliziosi!!

    RispondiElimina
  13. meravigliosi questi biscotti li proverò di sicuro e paola questa ricetta e anche quella che utilizzi per realizzare le pareti della casetta giusto se nn ricordo male?compliemnti cmq sei davvero grandissssssima,baci imma

    RispondiElimina
  14. Che meraviglia! complimenti...vorrei proprio esser capace di creare queste bellezze!!! bravissima davvero

    RispondiElimina
  15. Ma che meraviglia! sono veramente molto belli, fanno già Natale!! :)

    RispondiElimina
  16. Grazie a tutte !! La pasta è la stessa con cui ho realizzato la casetta.Si mantiene per molto tempo, non è dura ed ha un ottimo sapore. Può essere aromatizzata a piacere ed anche il cacao può essere ridotto sostituendolo con pari peso di farina, se si vuole ottenere un prodotto meno scuro.
    Per decorare si può mettere anche un solo fiore, una semplice margherita, o un cuoricino rosso al centro...Oppure si può fare un decoro con la ghiaccia reale od anche ricoprire il biscotto con del cioccolato bianco, fondente, o al latte.Insomma, un modo per abbellirli si trova sempre !
    Per realizzare la stella di Natale ho utilizzato un tagliapasta a forma di foglia che imprime anche delle venature. Una volta tagliata la fogliolina si stringe fra le dita alla base per dargli un po' di movimento e si pone insieme alle altre in tondo a formare il primo giro. Poi si passa a fare il secondo sovrapponendo altre foglioline più piccole, facendo bene attenzione a disporle sempre con la base rivolta verso il centro del fiore.Per ridurre le foglioline basta stringerle alla base e togliere un pochino di pasta, non occorre avere tanti taglia pasta di tutte le misure.Quando anche i secondo giro è completo si pone al centro qualche piccola pallina di pasta in verde acido e la stella di Natale è bell'e pronta.
    Gli altri decori sono stati modellati a mano senza l'ausilio di taglierini o stampi.
    In ogni caso provateci, è più difficile a dirsi che a farsi.
    Ancora un grazie a tutte e un bacione collettivo!
    Paola

    RispondiElimina
  17. Rieccomi....ho una domanda sui biscotti.
    L'impasto, col tempo (parlo di settimane o mesi) regge e rimane duro o frolla un po' e diventa piu' morbbido? Io di solito faccio la pasta al miele con la ricetta del panpepato di Alda Muratore, preparo i biscotti a fine novembre e per Natale son pronti da mangiare senza spaccarsi i denti. Succede cosi' anche per questa pasta o questa invece rimane bella dura? Grazie per le info!
    Bye bye!

    RispondiElimina
  18. Ecco...come non detto....hai gia' risposto!
    Grazie! :-)

    RispondiElimina
  19. bellissimi!!
    anche da noi si sta iniziando a spentolare per natale (come ornella già sa ;))
    presto proveremo a fare la tua ricetta delle ciambelline al vino,rimpalla su tantissimi blog e abbiamo deciso di provare anche noi :DD

    RispondiElimina
  20. Sono senza parole... Sono di una meraviglia quei cuori!
    (Invidia, invidia, invidia... :D )

    RispondiElimina
  21. Belli , belli , belli ! bravissima . un saluto , chiara

    RispondiElimina
  22. Bravissima...penso che non sia presto, intanto l'idea la conservi poi...ciao.

    RispondiElimina
  23. PEr il natale non è mai troppo atrdi, anzi! Io lo adoro così tanto... e questi biscottini sono deliziosi! Bravissima! Un ottima idea usarli come segnaposto per il pranzo natalizo! ;-)

    RispondiElimina
  24. Grazie Paoletta della esaudiente spiegazione,la prossima volta le farò, grazie ancora un bacio!

    RispondiElimina
  25. Bravo, ces petits gâteaux sont magnifiques.
    J'aime beaucoup.
    Ciao

    RispondiElimina
  26. vedo queste meraviglie e mi vengono le pupille a forma di cuoricino...

    RispondiElimina
  27. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina
  28. Bellissime, complimenti, tutto davvero stupendo!!! e cmq non è presto per il Natale, ci piace smepre parlarne

    RispondiElimina
  29. ciao! salto i complimenti che risultano superflui visti i risultati di ciò che fai... (tutto spettacolare!)...e vado al dunque: con questa dose di pasta speziata posso farci una casetta decorata? o serve aumentare la dose? (considerando una base di 20x24 e altezza 23cm)
    grazie....

    RispondiElimina
  30. Con questa dose ci faccio una casetta ed avanza un po' di pasta, però la mia casetta è un pochino più piccola.Ti direi di farla una dose e mezza così stai più tranquilla. Alcune volte può succedere che una parte si rompe o il decoro non viene bene e avere un po' di pasta pronta per sostituire il pezzo è un grosso vantaggio.Se la pasta avanza si mantiene in frigo per una settimana - dieci giorni. Altrimenti puoi congelarla. Oppure ci fai dei biscotti che si mantengono anche per tre settimane.
    Grazie e buon lavoro!

    RispondiElimina
  31. Ma che meraviglia...Sono invidiosissima. Son contenta di avere scoperto il blog. Auguri!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...