venerdì 29 gennaio 2010

Sablés blanc et noir

Sablés di Pierre Hermé?
Manco pe' gniente! Ahahahahah...

Come faccio a dirvi che questa non è assolutamente una ricetta di quelle très chic?
Ve lo dico e basta! Eheheheheh...



In realtà è una rielabolazione di una ricetta di mia cugina Ilde, un po' modificata negli ingredienti perché in origine prevedeva l'uso della margarina.
Ilde, ecologista convinta e fautrice di un'alimentazione il più sana possibile, continua a fare questi biscotti con la margarina.



In effetti sono buonissimi, forse il sapore è più delicato rispetto a quelli fatti con il burro, ma certamente sono tutt'altro che sani e naturali! Insomma, ho provato ad usare il burro ed a sostituire metà della farina con la fecola di patate ed il risultato è questo che vi mostro. A me sono piaciuti moltissimo. Per chi - come Ilde - non fosse ancora convinto del tutto a preferire il burro e pensasse che la margarina sia più leggera, consiglio di leggere QUI!


Sablés blanc et noir



Ingredienti:

  • 250 gr di farina
  • 250 di fecola di patate
  • 250 gr di burro
  • 70 gr circa di zucchero a velo
  • un pizzico di sale
  • cioccolato da copertura bianco e fondente
Procedimento:
Ho lasciato il burro a temperatura ambiente fino a che è diventato "a pomata", l'ho mescolato allo zucchero a velo, alla farina ed alla fecola setacciate insieme ed ho lavorato tutti gli ingredienti con la punta delle dita fino ad ottenere un impasto omogeneo. Ne ho ricavato un "salamotto", l'ho avvolto nella pellicola e l'ho messo in frigo a riposare per circa un'ora. Bisogna tenere conto che non è un impasto facile da manipolare per cui ho tagliato le fette di impasto, le ho appiattite leggermente (su carta forno) e le ho rifinite con un copapasta dentellato. Man mano che i biscotti erano pronti li ho messi delicatamente sulla teglia ricoperta di carta forno, ben distanziati tra loro e poi di nuovo in frigo. fino a che non li ho preparati tutti. Infine li ho infornati a 160° (forno già caldo) per circa 15 minuti.
(devono rimanere piuttosto chiari, non colorire ma solo asciugare) Li ho messi a raffreddare bene e poi ricoperti con il cioccolato di copertura sciolto a bagnomaria
Archivio ricette torna in Home Page.

N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano forum o altro, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941e successive modifiche.

26 commenti:

  1. Che belli! e dato che la margarina l'hai sostituita, li provero' d certo ;-)

    RispondiElimina
  2. no, okei, io i biscotti li mangio.. quasi mai! Però sono dell'idea che come grasso si usa il burro, altro che margarina! O le cose le si fanno bene, o non le si fanno! Ecché! :D
    splendidi i tuoi biCCotti, na meraviglia. La copertura è fantastica!

    RispondiElimina
  3. che belli....sono stupendi....Io voto per il burro!!!! complimenti e buona giornata

    RispondiElimina
  4. Sono d'accordo su tutta la linea... anche io prima usavo la margarina, che ora non guardo più nemmeno nel banco frigo... faccio finta che non esista nemmeno! Purtroppo non riesco a vedere le foto, ma mi appassiona la ricetta... chissà se sostituendo la farina 00 con quella di riso il risultato sia lo stesso...

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia questi biscotti...
    Io ho sempre preferito il burro alla margarina perchè i grassi idrogenati sono molto più dannosi di quelli contenuti nel burro....

    RispondiElimina
  6. Tu gongolavi rima, io gongolo adesso!
    Sono bellisimi e buoni e sani!
    Ma soprattutto... SANNO di buono!
    Peccato che io sia una vera pasticciona e non potrei mai fare dei biscotti belli come i tuoi.... e non è un complimento, è una verità!

    Un nasinasi stropiccioso e ronronante (che vuoi farci, certi panorami mi rendono dolce)!!!

    RispondiElimina
  7. Burro forever per me.. da sempre...
    Ottimi.. devono essere strepitosi...
    Bravissima.. come sempre del resto...
    Matteo

    RispondiElimina
  8. delicati e buoni , per un pomeriggio di tè e chiacchere!

    RispondiElimina
  9. Che belliiiii, proverò a rifarli subitoo!!
    Bravissima ;)

    RispondiElimina
  10. eh chi lo dice che una ricetta per essere buona deve per forza essere di qualcuno di famoso...
    a volte si trovano fantastiche preparazioni su dei lbretti trovati nei mercatini o magari tramandate da nonne e zie...
    Fantastici questi Biscotti, favolosa la copertura ed anch'io voto per il burro...

    ciao ciao

    RispondiElimina
  11. Complimenti per le foto!...e naturalmente per i biscotti che hanno un aspetto cosí invitante!...ma la margherina cos'é??? ;)...
    Grazi eper essere passata da me...
    Laura

    RispondiElimina
  12. Complimenti per le foto!...e naturalmente per i biscotti che hanno un aspetto cosí invitante!...ma la margherina cos'é??? ;)...
    Grazie per essere passata da me...
    Laura

    RispondiElimina
  13. non c'è storia: burro, burro e ancora burro! meglio ancora se è quello danese leggermente salato, per i dolci è semplicemente perfetto.
    bellissimi questi biscotti, grazie!
    cristina

    RispondiElimina
  14. bellissima ricetta, belli i biscotti che presentati così fan un figurone! ...e poi adoro i sablès!:)

    RispondiElimina
  15. Ma sono stupendi!!!! :) chissà che buoni!!! e anche se non sono leggeri vale la pena di mangiarli solo per quanto sono belli! :)

    RispondiElimina
  16. Giammai la margarina, vade retro!!! Splendidi davvero!

    RispondiElimina
  17. Perfetti,come si fa a ricoprirli con questa perfezione?molto curiosa aspetto notizie.
    Lisa.

    RispondiElimina
  18. ..burro off course! io uso la prealpi e mi trovo benissimo.

    RispondiElimina
  19. ..sono d'accordo con te, anch'io preferisco il burro, di sicuro è più naturale e poi basta diminuirne la dose, o mangiare una fetta più piccola... vabbene essere attenti ma bisogna farlo con Attenzione alla genuinità degli ingredienti...
    i tuoi biscotti sono favolosi...^_^

    RispondiElimina
  20. cerco disperatamente una ricetta sull'arista di suino

    RispondiElimina
  21. @Anonimo, se mi dai la tua mail te la invio.. perché disperarsi? :)))

    RispondiElimina
  22. sono s-t-u-p-e-n-d-i!!!non ce niente da fare!! a modo tuo,fai sempre delle cose meravigliose,complimentoni!buona domenica!!

    RispondiElimina
  23. Ringrazio tutti, siete troppo buoni, come i biscottini!! ;)))
    @Fantasie, davvero non saprei...
    @ Lisa, perfetti??? La mia fotografa non voleva neppure immortalarli, tanto erano a suo dire, pieni di difetti!!! Come ho fatto? Facendo un sacco i pasticci, inzaccherando di cioccolato fuso mezza casa! Ahahahahahah...
    Seriamente: li ho disposti su due vassoi ricoperti di carta d'alluminio e ho colato su il cioccolato. Li ho lasciati asciugare bene e poi li ho staccati. Tutto qui!!
    Un grande abbraccio a tutti e buona domenica!!!

    RispondiElimina
  24. Carinissimi sia i biscotti che la foto!!!I biscotti di sicuro sono anche buonissimi!!!E' la prima volta che passo dalla tua cucina e mi piace tantissimo..complimenti
    Un bacio e buona domenica Cris

    RispondiElimina
  25. Grazie Cris, mi fa piacere, benvenuta !! :))

    RispondiElimina
  26. che meraviglia!!
    abbasso la margarina e i suoi orribili grassi idrogenati e viva imperituro il burro, profumato, fragrante, meraviglioso dono di natura!!!
    brava!!
    aledida

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...