venerdì 2 ottobre 2009

Potatoes gateau with spicy little meatballs and cheese

Si, si, Ornella international !!! Mi ha citato e linkato un blog danese (forse)... ahahahah...
Così, ho deciso di lanciarmi nella cucina internazionale (basta un titolo, checcevò?!) con una ricetta - che a parte gli scherzi, merita davvero - liberamente tratta da una splendida preparazione di Mariella di Meglio!
Se siete curiosi di sapere chi è Mariella andate a leggere QUI, ma soprattutto non perdetevi le sue magnifiche ricette che adesso pubblica anche QUI!
Il fatto, l'antefatto, la ricetta originale, potrete trovarli QUI, per cui non mi resta che andare al sodo!!!
Che sarà mai 'stà strana ricetta? Un semplicissimo Gattò di Patate - così lo chiamiamo noi al Sud- con polpettine ed accompagnato da una crema di parmigiano. Tutto qui.




Saprete tutti fare il gattò di patate, le polpettine, il sugo di pomodoro, VERO???


Quindi niente dosi, per favore, ma se proprio vi servono cercatevele sul web, di "ricettine" precise, precise, ce ne sono a dozzine...

Ingredienti:

Per il gattò

  • patate
  • uova
  • parmigiano grattugiato
  • olio
  • pangrattato
  • sale

Per le polpettine
  • carne tritata
  • uovo
  • parmigiano grattugiato
  • mollica di pane "ammollata"
  • aglio
  • prezzemolo
  • vino rosso
  • sale
  • olio per friggere

Per il sugo

  • Passata di pomodoro
  • cipolla
  • olio
  • sale
  • basilico

Per la crema al formaggio

  • parmigiano grattugiato
  • panna fresca
  • sale
  • 2-3 cucchiaio di salsa di pomodoro

Altri ingredienti indispensabili

  • mozzarella
  • peperoncino
  • paprika


Procedimento:
Giustifica
Mettete subito a lessare le patate e nel frattempo preparate il sugo di pomodoro come di consueto.
Mettete a bagno il pane per le polpette, strizzatelo bene, mescolatelo alla carne tritata, all'uovo, al pamigiano, al prezzemolo, all'aglio ed al sale. Bagnatevi le mani con un pochino di vino rosso, fate delle polpettine piccole piccole, friggetele in abbondante olio extra vergine e tenetele da parte.


Appena pronte le patate, pelatele, schiacciatele con l'apposito attrezzo e conditele con un giro d'olio, parmigiano grattugiato, sale, mescolando bene il tutto con le uova, fino ad ottenere un composto morbido ma sodo.
A questo punto sarà pronto anche il sugo, mescolatene qualche cucchiaio alle polpettine aggiungendoci anche peperoncino in polvere e paprika.
Tagliate a dadini piccolissimi la mozzarella, ungete con pochissimo olio dei piccoli stampi rettangolari e procedete nella preparazione dei gattò monoporzione.
Fate prima uno strato di composto di patate, poi polpettine piccanti e mozzarella, un altro strato di impasto, pressate bene con le mani bagnate, infine terminate con una spolverata di pangrattato ed un giro d'olio, quindi infornate lasciando gratinare.
Potete ora dedicarvi alla crema di formaggio. Mettete a scaldare la panna, unite il parmigiano grattugiato, un pizzico di sale, paprika e peperoncino. Fate addensare leggermete, mescolando delicatamente ed infine aggiungete uno o due cucchiai di sugo di pomodoro.
Bene, ora rilassatevi... impiattate e gustatevi questo strepitoso Gattò... international!
P.S. Per la cronaca, a conferma del fatto che ormai mi sono lanciata alla grande, vi annuncio che sono sul Bloggatore!!!



Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 

20 commenti:

  1. Ah! che bontà!!!! A casa questa è una delle preparazioni ce va per la maggiore, ora si tratta solamente di aggiungervi le polpettine! Un abbraccio Laura

    RispondiElimina
  2. Ottima ricetta si merita un premio! Passi da me a ritirarlo? Buon week end

    RispondiElimina
  3. Buonissimo, in genere faccio il gattò da solo, ma questa salsina mi intriga...

    RispondiElimina
  4. Una volta o l'altra mi sbaglio e mangio il video !
    Evabbè è solo stupenda !
    Mandi

    RispondiElimina
  5. Ornella mi sa che questa domenica ti copio la ricetta perchè è veramente invitante. E poi questa storia delle "non" dosi è proprio quello che fa per me!!! ;-)

    RispondiElimina
  6. Interessante l'international gattò!

    RispondiElimina
  7. aaaaaahhh, adesso capisco cosa era la crema di formaggio!!! Buonissima! Troppo forte la tua puntata international, adesso vado a vedermi il blog danese, sono troppo curiosa : )

    RispondiElimina
  8. Che buono! gnam gnam!!
    Sei stata bravissima, sia nell'esecuzione che nelle foto: rende perfettamente l'idea della bontà del tuo piatto!

    RispondiElimina
  9. Olá, vim conhecer seu cantinho e convidá-la a conhecer o meu. Ficarei muito feliz com sua visita. Bjuss!!!

    RispondiElimina
  10. Che tripudio di sapori....e che belle foto....complimenti. A si scusami son nuova e mi sono appena aggiunta agli "affezzionati"...Buona giornata e complimenti per il blog...favoloso.

    RispondiElimina
  11. Sono curiosissima di provarla,bellissima e buonissima idea ;)

    RispondiElimina
  12. Il celebre gateau di patate io ancora non solo non l'ho mai fatto ma non l'ho neanche mai mangiato... Proverò!

    RispondiElimina
  13. Ricetta molto invitante, complimenti.
    ciao Daniela.

    RispondiElimina
  14. Superlativo!!!!!
    farebbe resuscitare un morto!!!!!!!!
    Bravissima Ornella!!!!!!

    RispondiElimina
  15. ecco...se la leggevo prima stamattina aavrei saputo quale stupenda fine far fare alle polpettine che ho preparato...ma purtroppo ora devo andare ( ma la scrivo!) buona giornata

    RispondiElimina
  16. Ti ho scoperto tramite"Piacere vero", e penso ora verrò spesso . Il tuo gattò è invogliante, ho tante patate da consumare, qual'è il modo migliore? Ammodomio:-))

    RispondiElimina
  17. Thank you for the link danese and for the most delightful and delicious blog to come out of Puglia.

    RispondiElimina
  18. Non capisco per quale arcano motivo, non sono mai riuscita a rispondere a questo post... la finestrella dei commenti non si apriva :(((
    Credo che questa sia stata una delle mie "sperimentazioni" meglio riuscite del 2009 e così approfitto per ringraziarvi tutti e farvi tantissimi auguri per un sereno 2010!

    RispondiElimina
  19. Bellissima ricetta carissima Ornella international....
    Se hai bisogno di qualche traduzione...sono a disposizione!;)
    Complimentoni per il fatto che sei sul Bloggatore!
    Per gli auguri...tu sai che aspetto a darteli!

    RispondiElimina
  20. Che golosità! Ma com'è che non sono mai passata sul tuo sito?? Rimedio e lo metto tra quelli da seguire! Ciaooo!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...