giovedì 18 giugno 2009

La Scacchiata|Aiutatevi con l'immaginazione...

Questa ricetta avrebbe meritato una bella foto... ma siccome è veramente bruttarella, scattata da me con una digitale da "strapazzo", non la pubblico neppure, ve la risparmio... tanto il piatto ve lo potete immaginare, che è meglio!
La "Scacchiata" è un piatto tipico pugliese che generalmente si fa con i peperoni, può essere servito freddo, come contorno oppure come piatto unico... dipende dalle quantità!!! Naturalmente, vi propongo la versione "ammodomio".

Ingredienti:

  • peperoni gialli, rossi, verdi
  • melanzane
  • 1 o 2 pomodori rossi maturi
  • capperi- una manciata
  • olive nere all'acqua-possibilmente quelle che tingono
  • filetti di alici sott'olio
  • olio e.v.o.
  • aglio
  • 1 foglia di basilico
  • sale q.b.


Lavate e tagliate a tocchetti le melanzane, i peperoni a listarelle non troppo sottili, friggete tutto separatamente in abbondante olio extravergine d'oliva e tenete da parte. Nella stessa padella con l'olio ancora caldo, mettete uno spicchio di aglio, qualche filetto d'alice ed infine aggiungete i pomodori tagliati grossolanamente, portando a cottura il sughetto. Rimettete tutto insieme in padella, peperoni, melanzane, olive snocciolate, capperi ed una foglia di basilico. Fate cuocere ancora pochi minuti ed il piatto è pronto! Ah, dimenticavo... per il sale vi dovete regolare con il vostro gusto, assaggiate e mettetene quanto vi pare...



Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 

10 commenti:

  1. Squisito! Anche a me garba molto fare queste padellate di verdure! Un abbraccio Laura

    RispondiElimina
  2. Laura, d'estate va benissimo... Si prepara prima e poi si mangia freddo, senza bisogno di stare a riscaldare... Un bacione

    RispondiElimina
  3. Ornella, lo dico piano che se mai è quella vengo a Bari e ti faccio un monumento stile manuela arcuri al paese natio... mi sa che è la ricetta segreta delle verdure della Nonna di mio marito... mi vien già da ridere...
    ake

    RispondiElimina
  4. Ale, spero proprio di si... il monumento per meriti culinari mi piacerebbe moltissimo! Sai quanti schiatterebbero di invidia???;D

    RispondiElimina
  5. Qual'è la differenze tra caponata e peperonata? le melanzane sono in tutte e due e anche i peperoni no? Scusate l'ignoranza, non mi insultate sono una neofita della cucina seria!

    RispondiElimina
  6. Non no ti insultiamo :DDDDDDD,non è nostra abitudine, ma non ti possiamo tenere un corso accelerato di cucina via mail... Studia ed approfondisci.. Il bello non è trovare la pappa pronta ma sperimentare! ;)))
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. mmm...domandare è lecito, rispondere è cortesia!
    Comunque la pappa pronta non l'ho mai avuta ne mai richiesta, essendo una studentessa universitaria ovviamente non sono in possesso dei fondamentali manuali di cucina, era solo una curiosità sinceramente posta a chi pensavo mi potesse chiarire con gentilezza un dubbio, visto che ho preso il vostro blog un po' come un tipico esempio di cucina mediterranea genuina e gustosa.

    Appena incontrerò Pellegrino Artusi gli chiederò di tenere un corso di cucina..ovviamente non via e mail! =)

    RispondiElimina
  8. Non te la sarai mica presa, no? Dai, si scherza... oltretutto noi non siamo assolutamente professioniste, ma semplici appassionate di cucina e nulla più! ;))
    P.S. Ci hai rivolto contemporaneamente domande tecniche in post diversi... Non sempre si ha la possibilità e la disponibilità di tempo per rispondere a tutte in modo esauriente. Scusaci, ma non ci paga nessuno! ;))))

    RispondiElimina
  9. cerco la ricetta della della peperonata tipica martinese chiamata (plich plach)anticamente si faceva con peperoni rossi tagliati a pezzetti senza cottura

    RispondiElimina
  10. Non la conosco con questo nome, ma mi informo... Se mi lasci la tua mail, ti faccio sapere!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...